venerdì 14 dicembre 2018

Prima Categoria

scritto da .

Gir.A. Cade la capolista Tornimparte, il Villa accorcia. Il maltempo ferma la New Team

Gir.A. Cade la capolista Tornimparte, il Villa accorcia. Il maltempo ferma la New Team Gir.A. Cade la capolista Tornimparte, il Villa accorcia. Il maltempo ferma la New Team

Una giornata che dovrà subire delle modifiche quella odierna, vuoi per il rinvio di Capitignano - New Team pizzoli, vuoi per il posticipo delle 18 tra Villa San Sebastiano e Valle Aterno Fossa.

Alle ore 16:45 intanto il Villa Sant'Angelo si ritrova a -2 dalla capolista Tornimparte che cade contro il San Benedetto Venere. Al Comunale di Pizzoli dopo l'iniziale vantaggio di De Michele, la gara si accende nella seconda frazione quando i padroni di casa sotto di due reti accorciano con Arciprete che raccoglie sul secondo palo una punizione di Rotilio. Ristabilisce però le distanze il Villa qualche minuto dopo con Scimia che approfitta di un facile tapin dopo il tiro a colpo sicuro di sperandio che l'estremo di casa neutralizza. Il definitivo 1 a 4 è una magistrale perla, l'ennesima, di Marco sperandio che al 90' insaca una punizione al limite dell'area.

Al Manfredo Profeta cade invece il Tornimparte che era passato per primo in vantaggio con Tommaso D'Agostino. Odoardi nella seconda frazione pareggia e a decidere il big match è poi una rete allo scadere di Partemi che porta in casa giallo rosso verde la terza vittoria consecutiva, tre importantissimi punti che rilanciano la squadra di mister Di Genova che festeggia alla grande il suo compleanao, anche per la prima posizione.

"Non posso che fare i complimenti al Tornimparte - dice a fine gara Alessandro Ferzoco - Una gran bella partita, maschia ma sempre equilibrata. Eravamo andati addirittura sotto, nel secondo tempo con Odoardi abbiamo agguantato il pari e siamo stati bravissimi a non cedere più campo ad un avversario sempre temibile. Alla fine, i ragazzi si sono superati andando a strappare alla capolista una vittoria importantissima con Partemi che ha firmato il 2-1 quando l'arbitro aveva ormai il fischietto alla bocca. Auguri al nostro mister più belli non potevano esserci".

Vittoria in rimonta anche per il Moro Paganica che dopo essere andato sotto per 2-0 sul proprio campo, inverte di fatto il senso di marcia e calando la cinquina contro una diretta concorrente alla salvezza come il Cesaproba. Di Mustapha (doppietta per lui), Castellano, Liberati ed il solito Ciuffetelli le reti dei biancorossi guidati da mister Angelo Prospero. Moro che sale così a quota 26 punti, otto in più sul Capitignano.

Vince e convince anche il Barrea che rifila quattro reti al Genzano. Mattatore di giornata bomber Pandolfi autore di una doppietta. Copletano la giornata positiva della truppa di mister Mapelli un ritrovato D Padova ed Alessandro Iannucci.

Non si ripete invece il Real Carsoli che sul campo amico cede il passo alla Pro Celano. 0-3 il risultato finale con le reti per i celanesi di mister Morgante di  Marfia, Biagio Castellani e Vittorio Mascitti. Seconda sconfitta caslinga per il Real che si vede scavalcare il classifica proprio dai biancazzuri che rientrano dopo qualche settimana nella griglia play off.

Terza vittoria consecutiva invece per un ritrovato Tagliacozzo. I biancoverdi grazie alla doppietta di un super Casale condannano il Vallelonga a sperare di far punti nella prossima giornata di campionato. Il Tagliacozzo stacca di fatto il pass verso una salvezza ormai quasi raggiunta.

In corso invece Villa San Sebastiano - Valle Aterno Fossa (ore 18).




------© riproduzione riservata