lunedì 18 marzo 2019

Eccellenza

scritto da .

Brusco stop per il Penne: a Castelnuovo passa la Torrese (4-1)

Maurizio Chiacchiarelli (Foto G.D.P.) Maurizio Chiacchiarelli (Foto G.D.P.)

Brusco stop per i biancorossi che, dopo il largo successo nel recupero col Martinsicuro, rimediano la quarta sconfitta stagionale cadendo nettamente sul campo di una Torrese che fa dieci su dieci in casa. Gara mai in discussione quella disputata sul campo di Castelnuovo con padroni di casa subito in vantaggio grazie al gol-lampo di Chiacchiarelli che chiudono la prima frazione sul 3-0. Nella ripresa il Penne prova a reagire, Di Ruocco trova la rete della bandiera con la Torrese in dieci uomini ma subito dopo ancora Chiacchiarelli riequilibra le distanze firmando la tripletta personale.

Mister Pavone recupera Donatangelo rispetto al match col Martinsicuro, sul fronte opposto debutto in panchina per mister Cristofari subentrato in settimana al dimissionario Narcisi. Serve l'impresa per uscire dal campo teramano con un risultato positivo, i padroni di casa infatti tra le mura amiche sono una vera e propria corazzata, così come gli uomini in campo potendo contare su una rosa ampia e di qualità in grado di non far rimpiangere neppure le pesanti assenze dello squalificato Puglia e dell'acciaccato bomber Maio che si accomoda in panchina.

Pronti-via è l'andazzo del match è già ben definito con i padroni di casa che spingono sull'acceleratore chiudendo subito i biancorossi, incapaci di reagire, nella propria metà campo. L'avvio è traumatico e la Torrese mostra un gioco di qualità ed intensità che prima chiama D'Amico al difficile intervento, poi al 4' permette subito di mettere la testa avanti quando Chiacchiarelli, in giornata di grazia, azzecca un tiro-cross da posizione defilata che va ad infilarsi sotto l'incrocio dei pali alla destra dell'estremo biancorosso. Il Penne prova ad accennare una timida reazione ma sono sempre i giallorossi a fare la partita e raddoppiare al 20' quando Tini si incunea in area e disegna una conclusione perfetta che ancora una volta supera D'Amico per il 2-0 che di fatto mette già una prima ipoteca sul match. Il primo spunto di cronaca pennese giunge solo al 28' ma Cacciatore su punizione non impensierisce l'inoperoso Bruno con palla che termina alta. La Torrese continua ad attaccare, ancora Chiacchiarelli al 33' sfiora il tris al termine di una bella azione di prima in velocità con tiro che termina a lato, al 37' però lo stesso numero dieci di casa entra in area, salta il diretto avversario e beffa D'Amico per il 3-0. Al 38' l'unica grossa opportunità del primo tempo per i ragazzi di mister Pavone con Di Ruocco, il migliore dei suoi, che imbecca Cacciatore che in area stoppa e conclude, bravo Bruno a distendersi e respingere in tuffo la conclusione del fantasista pennese. Nel finale ancora Torrese con Tini che da due passi di testa conclude sul primo palo, D'Amico vola e sventa. Nel finale di primo tempo doppio cambio per i biancorossi: fuori Iannascoli infortunato sostituito da Pagano, fuori anche Rossi rimpiazzato da Savini.

Nella ripresa mister Pavone manda in campo anche Reale, l'inerzia del confronto non muta con la Torrese che tuttavia abbassa i ritmi e gestisce. Al 14' i locali restano in dieci uomini con Nardone che carica irregolarmente D'Amico e si prende il secondo giallo di giornata terminando anzitempo la sua partita. L'inferiorità numerica tuttavia non sembra pesare sui locali che si divorano il poker con Tini che raccoglie una respinta di D'Amico ma a porta spalancata calcia a lato. Sul capovolgimento di fronte arriva la rete della bandiera biancorossa con Di Ruocco abile ad incunearsi sull'out sinistro e freddare con un diagonale preciso l'estremo di casa sul secondo palo. Penne che ora ci crede ma passano pochi minuti ed al 28' la Torrese cala direttamente il sipario sul match col solito Chiacchiarelli troppo libero di muoversi in area e freddare D'Amico sul primo palo. Gara praticamente in ghiaccio e ultimi minuti utili solo per la cronaca con il Penne che prova a rendere meno amara la sconfitta con Pagano che in area calcia alto, poi nel finale con Silvaggi che raccoglie una respinta su calcio d'angolo e conclude in porta superando Bruno ma centrando in pieno la traversa, sulla ribattuta a porta spalancata i biancorossi sprecano.

Finisce dunque con un pesante poker sul groppone per i biancorossi che vanno tuttavia sotto la curva a prendersi l'applauso di incoraggiamento dei propri tifosi, per la Torrese si tratta della decima vittoria in altrettante gare casalinghe che le permette di superare di una lunghezza proprio il Penne attestandosi così al quinto posto in classifica (ultimo utile per i playoff) in attesa del recupero in programma mercoledi sul campo dell'Amiternina. Per i ragazzi di Pavone si tratta del quarto stop stagionale, una sconfitta pesante ma che non deve scalfire l'ottimo cammino mostrato finora, domenica contro il Pontevomano in casa l'occasione per il riscatto.

IL TABELLINO:

TORRESE-PENNE 4-1 (3-0)

TORRESE: Bruno, Casimirri, D'Orazio, Petronio, Nardone, Stacchiotti, Kruger (18'st Ferri), Pietropaolo (41'st Compagnoni), Torbidone (44'st De Iuliis), Chiacchiarelli (36'st Calvanese), Tini (46'st Di Marco). A disposizione: Castrone, Di Francesco, Pallini, Maio. Allenatore: Cristofari

PENNE: D'Amico, Di Remigio (1'st Reale), Silvaggi, Donatangelo, D'Addazio, Casimirri, Rossi (44'pt Savini), Iannascoli (44'pt Pagano), Rosini, Cacciatore, Di Ruocco. A disposizione: D'Intino, Rachini, Coletta, Bianchini, Di Simone, Di Marcantonio. Allenatore: Pavone

Arbitro: D'Agnillo di Vasto

Reti: 4'pt Chiacchiarelli (Torrese), 20'pt Tini (Torrese), 37'pt Chiacchiarelli (Torrese), 23'st Di Ruocco (Penne), 28'st Chiacchiarelli (Torrese)

Ammoniti: Silvaggi, D'Addazio, Cacciatore (Penne), Nardone, Stacchiotti (Torrese)

Espulso: Nardone (Torrese) al 14'st per somma di ammonizioni




------© riproduzione riservata