giovedì 25 aprile 2019

Eccellenza

scritto da .

Il Cupello impone il pari al Chieti. All'Angelini è 0-0

Il Cupello impone il pari al Chieti. All'Angelini è 0-0 Il Cupello impone il pari al Chieti. All'Angelini è 0-0

Secondo pari interno a reti bianche casalingo di questa stagione per il Chieti F.C. Partita scialba con poche occasioni da ambo le parti. Il Cupello ben messo in campo per tutti i 90′ minuti esce dall’Angelini con un buon punto e porta la serie positiva a sei gare. I neroverdi rallentano la corsa dopo tre vittorie consecutive. Mister Alessandro Lucarelli deve fare a meno del trio spagnolo: squalificati Morales e Delgado mentre Toro è rimasto a riposo a causa di un affaticamento muscolare. Dal primo minuto spazio a Di Lallo, Calvarese, Pacella e Rodia. Nel Cupello mister Carlucci si affida all’esperienza di Capitan Giuliano nelle retrovie. In attacco spazio a Ninte supportato dai fuoriquota Zinni e Troiano. Nei primi venti minuti le squadre si equivalgono e le uniche emozioni le firmano Di Pietro e Pacella con una conclusione centrale che termina tra le braccia di Micale. Al 13′ Ninte ha uno spunto sull’out di sinistra ma il suo cross al centro viene spazzato via da Di Lallo. Ci prova anche Miccichè su calcio di punizione senza centrare lo specchio della porta. Poi il gioco ristagna a centrocampo e le occasioni latitano fino al 39′ quando Rodiasulla fascia destra  serve Ronzino il cui tiro sfiora il secondo palo. Finisce così il primo tempo sul risultato di 0 a 0. Ritmi bassi anche nella ripresa. L’unica azione degna di nota è il tiro di Pacella da fuori area dopo un corner calciato da Micciche che termina alto sopra la traversa. Lucarelli dalla panchina, al 58′, potenzia il reparto offensivo con Cellucci al posto di Ronzino. Poco prima nelle fila del Cupello, Berardi aveva rilevato Di Pietro. La partita stenta a decollare, neroverdi poco lucidi che stentano a costruire azioni da gol. Il Cupello, dal canto suo, non si scompone controllando agevolmente l’andamento della gara. Il Chieti F.C. continua a fare fatica ad arrivare in area di rigore ospite e nel frattempo si susseguono i cambi: all’80’ Di Marco prende il posto di Farindolini, mentre nel Cupello dentro Perrella e Nuozzi in luogo di Ninte e Zinni. Durante i cinque minuti di recupero da segnalare solamente l’ammonizione ai danni di Rodia dopo un accenno di rissa su una rimessa laterale. Il match finisce a reti bianche. Prima di congedarsi dal terreno di gioco, Capitan Riccie compagni ricevono il saluto della CurvaVolpi. Il Chieti F.C. sale in classifica a 52 punti e si vede rosicchiare due punti dalla Torrese, ora a – 6 da Miccichè e compagni, vittoriosa in trasferta contro il Delfino Flacco Porto. Il Sambuceto perde in casa di misura contro il Paterno.

Domenica prossima trasferta ad Alba Adriatica.

IL TABELLINO:

CHIETI F.C.-CUPELLO 0-0 (0-0)

CHIETI F.C.: Alonzi, Ricci, Di Lallo, Ronzino(13’st Cellucci), Marwan, Pacella, Farindolini(35’st Di Marco), Marfisi, Calvarese, Rodia, Miccichè. A disposizione: Salvatore, Di Natale, Scutti, Checchia, Centofanti, Di Ciccio, Sonko. Allenatore: Alessandro Lucarelli

CUPELLO: Micale, Antenucci, Turco, Di Pietro(6’st Berardi), Giuliano, Felice, De Cinque, Tucci, Ninte(35’st Perrella), Zinni(40’st Nuozzi), Troiano. A disposizione : Tascione, Minervino, Battista, Basso, Incoronato. Allenatore: Panfilo Carlucci.

Arbitro: Mario Leone di Avezzano

Ammoniti: Giuliano(Cu), Ricci(C), Antenucci(Cu), Rodia(C), Micale(Cu)

Note: recupero 1’pt e 5’st

AREA COMUNICAZIONE CHIETI F.C1922

UFFICIO STAMPA




------© riproduzione riservata