martedì 19 novembre 2019

scritto da .

Il Tornimparte non ci sta, Nuvolone: ‘Pretendiamo rispetto’

Il Tornimparte non ci sta, Nuvolone: ‘Pretendiamo rispetto’ Il Tornimparte non ci sta, Nuvolone: ‘Pretendiamo rispetto’

Dopo la sconfitta rimediata a domicilio contro il Mutignano per 0-4, il Tornimparte decide di alzare la voce. Nella gara odierna infatti, il club biancorosso recrimina per un arbitraggio giudicato non all’altezza specie per la non concessioni di due calci di rigore. “Al termine dell undicesima giornata ci troviamo costretti a denunciare un atteggiamento arbitrale nei nostri confronti a dir poco irrispettoso.” Questo il commento del vice presidente del Tornimparte Stefano Nuvolone. Situazione difficile per il Tornimparte ultimo in classifica, maggiormente complicata, stando alle parole del numero due dei biancorossi, dalle direzioni di gara che si sono alternate nel corso della stagione.

Siamo stufi ogni domenica di non essere trattati al pari delle altre squadre a causa forse della nostra posizione in classifica. Non facciamo riferimento solamente agli episodi di gioco ma soprattutto al modo in cui la Terna arbitrale si pone nei nostri confronti. Abbiamo conquistato questa categoria con merito e sacrificio rispettando sempre tutti e pretendiamo di avere rispetto pur non essendo una società di "blasone". Accetteremo il verdetto del campo qualunque esso sia a fine stagione ma vogliamo avere la possibilità di giocare alla pari con tutti. Capiamo che gli arbitri sono giovani e possono sbagliare ma se pretendono rispetto devono essere i primi a portarlo.”




© riproduzione riservata