sabato 08 agosto 2020

scritto da .

Aquino rimonta il Fossacesia: l'Ovidiana Sulmona vince 2-1

Orlando Aquino (Foto M. Colle) Orlando Aquino (Foto M. Colle)

Una vittoria doppiamente importante per l’Ovidiana Sulmona soprattutto perché è stata sofferta contro un buon Fossacesia. Il pressing sin dai primi minuti da parte della squadra di Andrea Periotto ha mandato in difficoltà più volte i biancorossi di casa costretti a recuperare lo svantaggio iniziale. Questo fa capire come la partita sia stata difficile più del previsto per i ragazzi di Pietro Cardilli. Si parte e Galie su punizione costringe Cattafesta alla parata. Subito dopo cambio forzato per il Fossacesia per un infortunio a Triglione, al suo posto al 15’ entra Giuliante. Gli ospiti si vedono ancora su punizione, eseguita questa volta da Lombardi. I sulmonesi soffrono le iniziative del Fossacesia ben messo in campo da Periotto. Si vede per la prima volta l’Ovidiana Sulmona. Dopo una punizione di Tuzi, in area il diagonale di Scutti si spegne in out. Si registra poi una chiusura dell’estremo difensore Marrone su Federico. Lalli apre per Aquino che manda sull’esterno della rete ma il numero 9 era in off side. Aquino ci prova successivamente dalla distanza ma para Marrone. Si rivedono gli ospiti con un tiro di Galie intercettato da Cattafesta. Risponde Tuzi mandando alto e poi Pacella con uno dei suoi numeri dalla distanza con la palla che sorvola la traversa ma al 37’ il Fossacesia sblocca il risultato. Scivola sul sintetico Pacella e ne approfitta Galie che conquista palla e crossa dalla destra, complice una disattenzione difensiva il pallone sbatte a Silvestri e finisce dentro la propria porta per l’autogol che porta in vantaggio la squadra di Periotto. L’Ovidiana Sulmona perviene al pareggio 6 minuti dopo su calcio di rigore. Pacella propone in profondità Lalli, in area corrono due avversari su di lui e l’attaccante finisce a terra con l’arbitro Cristian Di Renzo di Avezzano che fischia il penalty ed ammonisce Caporale sotto le proteste ospiti. Batte Aquino, il portiere è sulla traiettoria del pallone che però s’insacca all’angoletto per la rete dell’1-1 che chiude il primo tempo. Nella ripresa i padroni di casa cercano subito il raddoppio. Marrone si salva in angolo su un tiro dalla distanza di Pacella. La rete arriva al 6’ sugli sviluppi di un corner eseguito da Tuzi, in area il destro di Aquino si insacca in rete. Si tratta del 16esimo centro stagionale del bomber peligno che sale al primo posto della classifica marcatori insieme a Molino del San Salvo e Fieroni del Casalbordino. Non demordono gli ospiti che si rendono pericolosi con Cianci ma Cattafesta salva il risultato e negli istanti successivi neutralizza due conclusioni dalla distanza. La partita è bella e vibrante con il Fossacesia che non abbassa mai i ritmi. Tiro di Cianci e parata di Cattafesta. Alla mezz’ora si registra un brutto infortunio per Osvaldo Morelli dell’Ovidiana Sulmona fattosi male seriamente mentre correva in mezzo la campo. Per lui purtroppo la rottura del tendine ed è intervenuta allo stadio Cipriani l’ambulanza che ha trasportato il calciatore all’ospedale di Sulmona per essere sottoposto ad un intervento chirurgico. Al posto di Morelli entra Marino. Si riprende a giocare ed i sulmonesi si vedono con Lalli ma c’è l’opposizione di Marrone. Fossacesia poi in avanti con Lombardi che manda di poco in out. Il numero 9 poi si propone su punizione ma para Cattafesta. Sul finire viene fermata dal fuorigioco un’azione d’attacco del Sulmona con Aquino e Lalli. Combattutissimi anche gli istanti finali con l’arbitro che concede un’abbondante recupero di 8 minuti ma, prima del triplice fischio, ne verranno giocati quasi 11. L’Ovidiana Sulmona vince una partita molto sofferta e aumenta il distacco sulla terza posizione portandosi a +9. Il Fossacesia invece porta a casa solo i complimenti per aver giocato alla pari della vice capolista.

IL TABELLINO:

OVIDIANA SULMONA-FOSSACESIA 2-1 (1-1)

OVIDIANA SULMONA: Cattafesta, Safon, Silvestri, Tuzi, Federico, Tosti, Lalli, Di Cicco (17′ st Falce), Aquino (53′ st Shala), Pacella (11′ st Morelli e 34′ st Marino), Scutti. A disposizione Meo, Valdez, Del Prete, De Vincentis, Hallulli. Allenatore Pietro Cardilli.

FOSSACESIA: Marrrone, Melchiorre, Di Martino, Cardone (44′ st De Rentis), Triglione (10′ pt Giuliante), Caporale, Cianci, Galie, Lombardi, Giovannelli, Priori (29′ st Rocchi). A disposizione Ursini, Nicolai, Sonkò, Cicciarimito, Rongioletti, Fattore. Allenatore Andrea Periotti.

Arbitro: Cristian Di Renzo (Avezzano). Assistenti Matteo Di Meo (Chieti) e Klajdi Gjuzi (Avezzano).

Marcatori: 37′ pt autorete Silvestri (F), 43′ pt su rigore e 6′ st Aquino (OS).

 




© riproduzione riservata

Fonte: http://Domenico Verlingieri Onda TV