domenica 09 agosto 2020

scritto da .

Roccacasale, Tarantelli si gode la vittoria: ‘bisogna fare tanta strada’

Roccacasale, Tarantelli si gode la vittoria: ‘bisogna fare tanta strada’ Roccacasale, Tarantelli si gode la vittoria: ‘bisogna fare tanta strada’

Nell'ultimo turno appena disputato, del Campionato di Terza categoria girone B, il Roccacasale ha battuto nel big match per la promozione in seconda la Sanpelinese, indirizzando, forse, verso la Valle Peligna, un Campionato che fin qui è stato equilibratissimo, tanto che RoccacasaleSanpelinese condividevano la vetta a quota 37 punti.

È stata una grande domenica di calcio, quella appena passata, le due squadre non si sono di certo risparmiate, ed a spuntarla è stata la squadra al momento più in forma, visti i numerosi infortunati nella rosa dei marsicani

Sul comunale di Sulmona, location prestigiosa scelta per rendereomaggio ad un grande incontro, è andata in scena una sfida combattutissima, ricca di emozioni e di tante belle giocate.

Ecco le dichiarazioni post gara del numero uno dell'Asd Roccacasale, il presidente Giovanni Tarantelli (in foto).

Che sapore ha la vittoria sulla Sanpelinese?

"Sapevamo che sarebbe stata una partita difficilissima, la Sanpelinese ha un ottimo organico, con delle eccellenti individualità. Per vincere avremmo dovuto giocare la gara perfetta, e ci siamo riusciti. I miei giocatori hanno messo in campo qualità e determinazione, meritando i tre punti, ma dovevamo chiuderla prima”

Pensa sia stata una partita decisiva in vista della promozione, o è ancora tutto da scrivere?

“Mancano ancora tante partite e nessuno ci regalerà niente, dipende tutto da noi. Nel calcio non si può dare nulla di scontato.Finché non avremo la matematica certezza, dovremo pedalare ancora tanto.

La squadra è in linea con gli obbiettivi fissati. Cosa ne pensa del lavoro di mister Vujacich e dei suoi ragazzi?

"Siamo partiti per vincere il campionato e i risultati sono perfettamente in linea. I numeri sono chiari per quanto riguarda la guida tecnica e l'organico, siamo molto soddisfatti!”.

È sotto gli occhi di tutti, il grande sforzo che ha compiuto per allestire una rosa molto forte, ricca di giocatori provenienti da categorie molto importanti. Cosa l'ha spinta ad investire così tanto nel Roccacasale?

Nell’investimento dell’Asd Roccacasale c'è prima di tutto un aspetto affettivo. Negli anni ottanta la mia famiglia fu molto attiva a Roccacasale, sia commercialmente che sportivamente contribuendo alla scalata in Prima categoriaprimato che vorrei eguagliare. Un altro aspetto determinante nella scelta è il supporto fondamentale di persone a cui sono molto legatoun ringraziamento caloroso va anche alla vecchia società che ci ha accolti calorosamente dando vita ad un nuovo sodalizio il cui obiettivo primario è il bene dei colori del Roccacasale. La rosa è stata allestita scrupolosamente per quello che è il nostro obiettivo: vincere! Per chiudere voglio ulteriormente ringraziare l’amministrazione comunale per la vicinanza, i tifosi per il loro calore costante, il mister ed i giocatori per l'immensa professionalità”.

Edoardo Pandolfi.




© riproduzione riservata