martedì 22 settembre 2020

scritto da .

Giosuè Cavallo, da Pantaleo Corvino all'Abruzzo

Giosuè Cavallo, da Pantaleo Corvino all'Abruzzo Giosuè Cavallo, da Pantaleo Corvino all'Abruzzo

È iniziato prima dello stop forzato, causa Covid, il percorso di allenamento di Giosuè Cavallo. Giovane talento 2000 nato a Ostuni, che a fine febbraio si è recato in Abruzzo per intraprendere delle sessioni di allenamento con professionisti del settore. Lavoro sulla tecnica e allenamento con squadre locali teramane sono stati i due punti all’ordine del giorno del giovane pugliese.Cresciuto nell’Academy di Pantaleo Corvino, Cavallo ha mostrato una inesauribile tenacia che lo ha portato nella terra di D’Annunzio, per migliorarsi e farsi notare dalle
squadre locali. Allenamenti intensi e innovativi tesi a un suo miglioramento tecnico nei ruoli di centrocampista, mediano e mezzala. Ripercorrendo la sua carriera calcistica, molto formativa è stata la sua presenza nei settori giovanili di Lega Pro, tra cui U.S. Ancona 1905. Un’esperienza che, come
racconta il giovane Giosuè: “Mi ha fatto crescere molto sia personalmente, che come calciatore”.Tra gli allenatori che hanno più contribuito al suo sviluppo ricordiamo Gianclaudio
Semeraro, che come riferisce Cavallo: “Ha segnato il mio percorso di crescita calcistica, umana, emotiva e sportiva.”
Giosuè è un vero e proprio regista del centrocampo, che sa impostare il ritmo con i giusti tempi. Grazie alla sua visione di gioco è in grado di leggere la partita, nonostante la sua giovane età. Dopo lo stop causa Covid il suo allenamento si è svolto a Ostuni, ma a fine mese tornerà in Abruzzo per riprendere la sua preparazione. Chissà se nella prossima stagione lo vedremo militare in una delle formazioni abruzzesi.




© riproduzione riservata