giovedì 13 dicembre 2018

Eccellenza

scritto da .

Eccellenza. Coppa Italia, in finale l'Avezzano supera il San Nicolò (1-0).

I calciatori dell'Avezzano premiati al termine della gara. I calciatori dell'Avezzano premiati al termine della gara.

Su un terreno più simile ad una pista di pattinaggio che ad un campo di calcio, l'Avezzano batte 1-0 in finale il San Nicolò e si aggiudica la Coppa Italia di Eccellenza. La rete decisiva porta la firma dell'attaccante Pasquale Moro, avvenuta al 38^del primo tempo. Il successo odierno permette all'undici biancoverde di accedere alle fasi nazionali. L'inizio di gara, inizialmente programmato per le ore 14:30, è slittato di mezz'ora per consentire al personale addetto (tifosi dell'Avezzano compresi) di liberareper quanto possibile il campo dalla neve. La cronaca:

Al 2^minuto primo tiro per l'Avezzano; da fuori area Venditti manda a lato.

Al 27^, su cross di Vitiello, il centrocampista kras di testa manda alto.

Due giri di lancette e su punizione battuta da Micolucci, complice una deviazione della barriera, la palla cambia direzione; Paghera, estremo marsicano, si supera e manda in angolo.

Passano pochi minuti e l'Avezzano resta in 10. Venditti a limite dell'area commette fallo su un attaccante avversario; per l'arbitro è fallo da ultimo uomo. Rosso diretto.

38^ il gol che decide la gara. Apertura di Iommetti per Bovino, l'esterno campano, con un delizioso cross, pesca la testa di Moro che manda la palla alle spalle di Digifico.

Nella ripresa il San Nicolò parte subito forte alla ricerca del pareggio. Al 6^ minuto Cini, servito in area, tira a botta sicura, Paghera, in uscita, salva il risultato.

Due minuti più tardi l'occasione più nitida per il San Nicolò. Su calcio d'angolo battuto da Iaboni il difensore Gabrieli stacca in area, la palla respinta sulla linea dalla difesa biancoverde finisce sui piedi di De Santis che, da due metri, incredibilmente manda alto.

16^ Parità ristabilita. Il capitano Petronio si vede estrarre il rosso. Neanche un minuto e Iommetti, già ammonito, commette un altro fallo. Per lui 2^cartellino giallo. Avezzano in 9.

In pieno recupero la punta De Lucia, in area, si gira e debolmente conclude a lato. E' questa l'ultima emozione di un match che consegna la coppa Italia all'Avezzano sceso in campo, probabilmente, con più fame degli avversari. 

Sulla gara ecco il commento del Presidente del San Nicolò Di Giovanni:"E' stata una partita condizionata dal terreno di gioco. Per una squadra come il San Nicolò, che gioca molto la palla, affrontare una gara su un terreno così è stato penalizzante. Faccio comunque i complimenti all'Avezzano; ha messo più cattiveria e determinazione rispetto a noi. Al di là del campo credo abbia meritato la vittoria".

Pensiero analogo quello di mister Epifani:"Partita anomala. Su un campo del genere le nostre qualità sono venute a mancare. Siamo una squadra che gioca palla a terra e che cerca il fraseggio. Oggi c'era da fare tutt'altro tipo di partita. Dispiace prendere gol su una delle poche occasioni create dall'Avezzano. Avrei voluto giocare su un campo in altre condizioni, anche per lo spettacolo. Ripartiremo da domenica, con un pò di rabbia in più".

Sul fronte Avezzano ecco il commento dell'allenatore Tonino Torti:"Vittoria meritata perchè fortemente voluta. Rispetto a loro abbiamo messo qualcosa in più a livello di motivazione, volevamo vincere a tutti i costi. Per fare queste prestazioni c'è bisogno di un gruppo fortemente coeso. Il mio lo è ed oggi lo ha dimostrato. Inoltre, va detto, avevamo 4 assenze importanti, ma il gruppo, ripeto, è stato più forte delle assenze. 

IL TABELLINO

SAN NICOLO'-AVEZZANO 0-1 (0-1)

SAN NICOLO'. Digifico, D'Orazio, Mozzoni, Micolucci, Gabrieli, Petronio, Cini, De Santis (11^st De Luca), Tarquini, Iaboni, Ciampoli ( 31^ st Chiacchiarelli). A disposizione: Cipriani, Giangiacomo, Censori, Recchiuti, Moretti. Allenatore: Massimo Epifani

AVEZZANO. Paghera, Mauti, Felli, Iommetti, Venditti, Tabacco, Bovino, Kras, Moro, Di Genova (13^st Albertazzi), Vitiello. A disposizione: Di Girolamo, Maiorano, Catalli, Morelli, Rusani, Salatiello. Allenatore: Antonio Torti

Arbitro: Valerio Vitucci di Sulmona (Di Girolamo e Di Tommaso dell'Aquila)

Note: Ammoniti De Luca, Gabrieli, Iaboni, Iommetti, Albertazzi, Di Genova. Espulsi Petronio, Venditti, Iommetti.

Recupero: 1T 1 min/ 2T 4 min.




------© riproduzione riservata