sabato 19 gennaio 2019

Seconda Categoria

scritto da .

Seconda Categoria A. Il Popoli Calcio punta ad un campionato ricco di soddisfazioni.

Il gagliardetto del Popoli Calcio Il gagliardetto del Popoli Calcio

Sei gare disputate e 10 punti in carniere, per effetto di 3 vittorie un pareggio e due sconfitte. È questo il bottino del Popoli Calcio, società che per la prima volta nella sua storia si trova a disputare il campionato di seconda categoria all’interno del girone aquilano. Si tratta di una assoluta novità poiché la formazione del Presidente Bianchi nelle stagioni trascorse ha sempre preso parte al raggruppamento pescarese. Il massimo esponente si dice parzialmente soddisfatto per questo inizio di campionato e sorpreso per il buon livello del calcio giocato. “E’ un girone impegnativo quello che stiamo affrontando - afferma - che richiede una grande organizzazione dentro e fuori dal campo per via delle trasferte lunghe e degli avversari calcisticamente bene attrezzati. Dal canto nostro - continua - abbiamo perso parecchi punti per strada, soprattutto nelle gare casalinghe dove la squadra non si è espressa al meglio, eppure abbiamo una rosa ben organizzata e con tutte le carte in regola per primeggiare. Dopo tante stagioni in prima categoria siamo scesi di un gradino e non nascondo che l’intenzione è quella di risalire al più presto.”  In panchina un allenatore di lusso come Tonino Martino, con trascorsi nella massima serie tra le fila dell’Empoli ed in cadetteria con la casacca del Castel di Sangro. “Mister Martino ha chiuso la carriera da calciatore con la maglia del Popoli, poi dal campo alla panchina il passo è stato breve in virtù del buon rapporto che negli anni si è instaurato con lui.  E’  un allenatore che ama il calcio a prescindere e pertanto non ha avuto problemi ad accomodarsi su una panchina di una squadra dilettantistica. “Il prossimo impegno vedrà la formazione pescarese impegnata sul campo della New Team Pizzoli, per quello che si preannuncia come il big match di giornata. “Brucia ancora molto la partita persa con il Genzano - conclude - non siamo riusciti a mettere la palla dentro nonostante le tante azioni create. Andiamo a Pizzoli con l’intento di giocarcela e cercando di capitalizzare di più le palle gol prodotte. Non sarà facile, la New Team ha qualche punto in più di noi e di certo vorrà tenerci a debita distanza. Confido in una buona prova da parte dei miei ragazzi, in trasferta fino ad ora abbiamo sempre fatto bella figura”.




------© riproduzione riservata