• Classifica Serie D (girone F)
ps squadra pt g v n p gf gs
1 Porto D'Ascoli 11 5 3 2 0 6 1
2 Trastevere 10 5 3 1 1 15 11
3 Vastogirardi 10 5 3 1 1 9 5
4 Avezzano 10 5 3 1 1 6 3
5 Pineto 8 5 2 2 1 10 7
6 Tolentino 8 5 2 2 1 7 5
7 A.J. Fano 8 5 2 2 1 6 6
8 Sambenedettese 7 5 2 1 2 6 4
9 Vigor Senigaglia 7 5 2 1 2 7 7
10 CynthiAlbalonga 7 5 2 1 2 4 4
11 Chieti FC 1922 7 5 2 1 2 6 7
12 Team Nuova Florida 7 5 2 1 2 4 8
13 Vastese 1902 6 5 1 3 1 11 9
14 S.N. Notaresco 6 5 1 3 1 5 6
15 Montegiorgio 4 5 1 1 3 1 4
16 Roma City 4 5 1 1 3 5 11
17 Termoli 1 5 0 1 4 7 12
18 Matese 1 5 0 1 4 6 11
Classifica aggiornata al: 02 ott 2022
  • Risultati 5ª giornata — Serie D
Casa Ospite
domenica 02 ottobre 2022 — 15:00
Avezzano 1 1 Vastese 1902
Chieti FC 1922 1 1 CynthiAlbalonga
Pineto 3 0 Vigor Senigaglia
Porto D'Ascoli 2 0 A.J. Fano
Roma City 2 1 Termoli
S.N. Notaresco 0 0 Montegiorgio
Team Nuova Florida 1 0 Sambenedettese
Tolentino 1 2 Vastogirardi
Trastevere 3 2 Matese
Risultati aggiornati al: 02 ott 2022
  • 6ª giornata — Serie D
casa ospite
domenica 02 ottobre 2022 — 15:00
Avezzano Vastese 1902
Chieti FC 1922 CynthiAlbalonga
Pineto Vigor Senigaglia
Porto D'Ascoli A.J. Fano
Roma City Termoli
S.N. Notaresco Montegiorgio
Team Nuova Florida Sambenedettese
Tolentino Vastogirardi
Trastevere Matese
News
Serie D. Decise le ammissione al campionato: il Sulmona Calcio in fondo alla lista
Eccellenza Serie D. Decise le ammissione al campionato: il Sulmona Calcio in fondo alla lista

Nella riunione del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti svoltasi il 31 luglio 2012 nella sede di Piazzale Flaminio a Roma e sentiti i pareri espressi dalla Co. Vi. So. D. , in Serie D sono state 160 le società aventi diritto ed ammesse al prossimo campionato di Serie D 2012-13. Le società Darfo Boario e Fortis Juventus hanno le carte in regola per essere ripescate, mentre il Sulmona Calcio con soli 14 p. ti figura in fondo alla lista delle società cha hanno partecipato agli spareggi di Eccellenza ( (I e II turno) 1a – Fortis Juventus pt 30, 5 2a – Tolentino pt 29, 5 3a – Albalonga pt 28, 5 4a – Olbia pt 25, 5 5a – Audace Cerignola pt 23, 5 6a – Sommese pt 22, 5 7a – Rende pt 21, 5 8a – Borgomanero pt 19, 5 9a – Akragas pt 17, 0 10a – Sulmona pt 14, 0 Società Serie D perdenti play out e retrocesse a seguito di distacco superiore agli 8 punti 1a – Darfo Boario pt 39, 5 2a – Cynthia pt 32, 5 3a – Monterotondo Lupa pt 30, 0 4a – Albese pt 24, 5 (Per età media più giovane) 5a – Viribus Unitis pt 24, 5 6a – Acri pt 16, 5

Serie D: le squadre ammesse al campionato.
Serie D Serie D: le squadre ammesse al campionato.

Sono state escluse Ebolitana, Atletico Trivento ed Acqui. Per raggiungere l’organico di 162 squadre ripescate Darfo Boario e la Fortis Juventus Molte società dilettantistiche attendevano questa data per conoscere quello che era il proprio futuro dal punto di vista calcistico, ossia se il prossimo campionato avrebbero disputato la D o l’Eccellenza. Ebbene nella riunione del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti svoltasi il 31 luglio 2012 nella sede di Piazzale Flaminio a Roma e sentiti i pareri espressi dalla Co. Vi. So. D. , in Serie D sono state 160 le società aventi diritto ed ammesse al prossimo campionato di Serie D 2012-13. Visto che l’organico era stato fissato a 162 ci saranno 2 ripescaggi. Sono state escluse Atessa Val di Sangro, Montichiari,  Valenzana e Virtus Casarano (che non hanno presentato domanda di iscrizione),  Atletico Trivento ed Ebolitana (che non hanno presentato ricorso avverso le contestazioni della Co. Vi. So. D. mosse nei termini previsti dalle procedure di iscrizione al campionato), L' Aqui (per carenza di documentazione) e la Rudianese che ha presentato espressa rinuncia. Contestualmente il Dipartimento Interregionale ha pubblicato le graduatorie di ripescaggio, di seguito riportate, dalle quali sono state escluse le società Santegidiese e Vigevano per ritardo nella presentazione della documentazione e il Montecchio Maggiore perché ha beneficiato del ripescaggio nella stagione sportiva 2010/2011. Le società Marano e San Giovanni Valdarno, invece, non figurano in graduatoria in quanto non hanno preso parte alla fase nazionale play off riservata alle seconde classificate di Eccellenza. Quest’anno la priorità nel ripescaggio spetta alle società retrocesse dalla Serie D e saranno ammesse, in ordine alternato, con una società proveniente dall’Eccellenza: Società Serie D perdenti play out e retrocesse a seguito di distacco superiore agli 8 punti 1a – Darfo Boario pt 39, 5 2a – Cynthia pt 32, 5 3a – Monterotondo Lupa pt 30, 0 4a – Albese pt 24, 5 (Per età media più giovane) 5a – Viribus Unitis pt 24, 5 6a – Acri pt 16, 5 Società perdenti spareggi di Eccellenza (I e II turno) 1a – Fortis Juventus pt 30, 5 2a – Tolentino pt 29, 5 3a – Albalonga pt 28, 5 4a – Olbia pt 25, 5 5a – Audace Cerignola pt 23, 5 6a – Sommese pt 22, 5 7a – Rende pt 21, 5 8a – Borgomanero pt 19, 5 9a – Akragas pt 17, 0 10a – Sulmona pt 14, 0 A seguito delle graduatorie la Darfo Boario e la Fortis Juventus saranno ammesse in Serie D.

Serie D: i convocati del ritiro della Civitanovese
Serie D Serie D: i convocati del ritiro della Civitanovese

Sabato 28 luglio la Civitanovese Calcio ha lasciato Civitanova in direzione Sassotetto, località che ospiterà la squadra per il ritiro. Mister Giovanni Cornacchini ha subito messo alla frusta i ragazzi. Doppia seduta di allenamento e poi via verso la montagna, sperando che la canicola estiva sia meno asfisiante. Gli allenamenti si svolgeranno sul campo di calcio di Fiastra.   Uno stanco Stefano Mandorino, confermatissimo centrocampista rossoblu,  ci dice: "Quest'anno dobbiamo fare meglio dello scorso anno. Le premesse ci sono tutte. Con i nuovi ci conosceremo meglio in questi giorni. Il ritiro serve anche e soprattutto per questo". Un nutrito gruppo di tifosi ha salutato la squadra in partenza.   L'elenco dei convocati agli ordini di mister Cornacchini:   ALBERTINI ANDREA 1993 Chievo Verona portiere BALZAMO MARCO LORENZO 1994 confermato centrocampista BOATENG DYLAN 1993 confermato centrocampista CANNONI ALESSANDRO 1994 confermato difensore CIABATTONI MARCELLO IVO 1993 Ascoli difensore CINGOLANI RICCARDO 1994 confermato attaccante FABI CANNELLA MATTEO 1993 confermato difensore GADDA ANDREA 1993 Ravenna centrocampista GALLI GIORGIO 1980 San Nicolò attaccante MALLUS MARCO 1982 Gozzano difensore MANDOLESI OMAR 1994 confermato difensore MANDORINO STEFANO 1987 confermato centrocampista MONTI LORENZO 1993 Ascoli centrocampista MORETTI NICOLA 1987 Recanatese centrocampista NARDONE ALBERTO 1991 Ancona attaccante PEROZZI LUCA 1993 Ascoli portiere PORFIRI FEDERICO 1993 Ascoli difensore RAVASI JACOPO 1987 MapelloBonate attaccante SAVINI ANDREA 1986 Riccione difensore TESTA MARCO 1983 Viterbese centrocampista ZACCANTI FEDERICO 1982 Entella difensore  Oltre agli elencati ovvimente ci sarnno i vari aggregati che verranno testati giornalmente dallo staff tecnico di mister Cornacchini.   Già al primo giorno di "scuola"  i nuovi hanno avuto modo di conoscere il mister: "Il mio motto - ha ricordato a tutti mister Cornacchini - è lavorare, lavorare ed ancora lavorare. Chi non resiste lo dica subito".

Serie D: l'Ancora torna a correre
Serie D Serie D: l'Ancora torna a correre

Lunedi' 30 luglio ripresa pomeridiana degli allenanti per l’Ancona, reduce dalla vittoria nel triangolare contro Trapani e Reggina. Dopo la mattinata di riposo, il lavoro del pomeriggio è stato caratterizzato da una serie di ripetute aerobiche e dalle ormai consuete esercitazioni tecnico – tattiche sulla quali mister Gentilini insiste in maniera particolare. Fermi ai box, per problemi di lieve entità, Daniele Gramacci (nella foto), Aurelio Barilaro e Paolo Martino che dovrebbero riaggregarsi al gruppo nei prossimi giorni. Domani, doppia seduta, in vista dell’amichevole di mercoledì pomeriggio al Dorico contro la Primavera del Parma.

serie D: amichevole Ancona - Parma primavera
Serie D serie D: amichevole Ancona - Parma primavera

Doppia seduta alle Cozze in vista della partita amichevole contro la Primavera del Parma (Dorico, ore 17). I biancorossi continuano a lavorare sulla resistenza aerobica e sulle tematiche tecnico – tattiche, mentre preoccupano un po’ le condizioni di Barilaro, Martino e Gramacci che  non saranno a disposizione di mister Gentilini. Quest'oggi, 1 agosto 2012,  allenamento alle Cozze, poi nel pomeriggio la partita del Dorico contro la primavere del Parma ore 17. 00.

Serie D: in amichevole la Sambenedettese batte L'Aquila Calcio
Serie D Serie D: in amichevole la Sambenedettese batte L'Aquila Calcio

La Samb conferma quanto di buono fatto vedere finora battendo anche L'Aquila nella prima vera amichevole estiva. Tante palle gol per i rossoblù, soprattutto nel primo tempo, ma la sfortuna di averne concretizzate solo una lascia il match aperto fino alla fine. Decide la gara un gol di Shiba al 15' della ripresa. La prima frazione vede i rossoblù schierati con il 4-2-3-1, Palladini non fa inizialmente esperimenti e butta in campo i titolarissimi con Traini e Scartozzi davanti alla difesa (assente causa febbre Carpani), Napolano-Guglielmi-Santoni come mezze punte dietro a Pazzi. Il più ispirato è Napolano che strappa applausi ad ogni percussione e sfiora il gol in almeno tre circostanze. Ci provano anche Guglielmi e Pazzi ma è sempre pronto il portiere Testa a negare il gol ai rossoblù. Gli ospiti impegnano raramente Barbetta che comunque si fa trovare pronto ogni volta lo si chiami in causa. Nella ripresa squadre mutate radicalmente, Palladini ne cambia 7 all'intervallo ma lo schema dei rossoblù è il medesimo. Ora in avanti ci sono, assieme a Napolano, Forgione come trequartista, Puglia ala destra e Shiba punta. Proprio l'italo-albanese al 15' approfitta di una disattenzione della difesa abruzzese per involarsi contro il portiere e batterlo realizzando il gol che decide l'amichevole. Dopo un'infinita di cambi L'Aquila avrebbe l'occasione per pareggiare al 40' ma il palo ed il portiere neoentrato Cinquegrana dicono di no ad Improta. Finisce così con il successo della Samb che ricorda prima e dopo la partita Moreno Solfrini, ex capitano rossoblù scomparso a causa della SLA venerdì notte. SAMB: Barbetta (dal 20' s. t. Cinquegrana), Nocera (dal 1' s. t. Camilli, dal 30' s. t. Carminucci), Vavalà (dal 1' s. t. Pirazzini), Scartozzi (dal 27' s. t. Poli), Montefusco (dal 1' s. t. Ianni), Marini (dal 23' s. t. Voltattorni), Napolano (dal 28' s. t. Valentini), Traini (dal 1' s. t. Cuccù), Pazzi (dal 1' s. t. Shiba), Guglielmi (dal 1' s. t. Forgione), Santoni (dal 1' s. t. Puglia) All. Palladini L'AQUILA: Testa, Miani, Ligorio, Agnello, Ingrosso, Mucciante Improta, Iannini, Colussi, Carcione, Perelli Travaglia. A disp. : Tonarelli, Gizzi, Blaiotta, Marcotullio, Leone, Aprile, Piccioni, Ialongo All. Graziani Arbitro: Costantini di Ascoli Marcatore: 15' s. t. Shiba Note: giornata afosa, terreno di gioco in condizioni pessime, spettatori 600 circa. Ufficio Stampa U. S. Sambenedettese

Prima A: Armando Rainaldi nuovo allenatore del PoggioBarisciano, raduno il 18 agosto a Scoppito
Prima Categoria Prima A: Armando Rainaldi nuovo allenatore del PoggioBarisciano, raduno il 18 agosto a Scoppito

Il Poggiobarisciano cambia. Dopo il divorzio consensuale di fine stagione tra la società guidata da Danilo Taddei e mister Luigi Durastante, quest’anno il PoggioBarisciano è stato affidato al tecnico Armando Rainaldi. Il neo mister, proveniente dal Pizzoli, seconda categoria,  ha già indicato come data per l'avvio della preparazione atletica il 18 agosto sul campo di Scoppito (L’Aquila).

Prima A: sui campi di Poggio Picenze e Barisciano proseguono i lavori.
Prima Categoria Prima A: sui campi di Poggio Picenze e Barisciano proseguono i lavori.

Continuano serrati i lavori di sistemazione dei terreni di gioco di Poggio Picenze e Barisciano.  La società del Poggiobarisciano attende con ansia che siano realizzate le opere di ristrutturzione degli impianti sportivi per svolgere al meglio le proprie attività legate alla prima squadra e al settore giovanile. Per il campo di Barisciano l’amministrazione comunale sta espletando le ultime documentazioni per il bando; successivamente l’impresa che si aggiudicherà i lavori avrà 60 giorni per concludere l’opera. Insomma, per settembre il campo di Barisciano, che avrà il fondo in erba sintetica, dovrebbe essere pronto. Invece a Poggio Picenze il lavoro di restyling è già iniziato e si sta provvedendo anche all’impianto di irrigazione dell’erba naturale. I lavori di adeguamento dell'impianto di Poggio Picenze sono più rapidi grazie all'attività preliminare svolta nella passata stagione sportiva. Negli ultimi mesi dello scorso campionato sono stati già realizzati dei lavori che hanno visto il fondo del campo passare dalla pozzolana all’erba.  

Serie D: il 7 agosto la composizione dei gironi
Serie D Serie D: il 7 agosto la composizione dei gironi

Come appreso da Il Tirreno i gironi della serie D saranno definiti martedì 7 agosto. Ad anticiparlo a "Il Tirreno" è stato Alberto Mambelli, vice-presidente della Lega Nazionale Dilettanti e braccio destro del presidente  Tavecchio. «Martedì ci sarà un importante Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti che definirà una prima stesura degli organici delle 162 società ai nastri di partenza per il prossimo campionato di serie D, ma gli organici definitivi e i gironi saranno fatti solo il 7 agosto nel consiglio federale». Mambelli indica i criteri prioritari per la LND. «La geografia avrà un ruolo importante nella composizione dei gironi, ma prima ancora dovremo avere il quadro della situazione, visto che ci saranno richeiste di ammissione in sovrannumero di società espressione di città cancellate da Prima e Seconda Divisione». Come Foggia, Taranto, Triestina, Siracusa e Spal, che avranno tempo fino al 9 agosto per chiedere la riammissione alla Figc. Per essere ripescate in pole position c'è il Darfo Boario, ma spera anche la Fortis Juventus, ex club del centravanti rossonero Brega. Delle 168 società aventi diritto, 7 hanno rinunciato a presentare o ad integrare la domanda mentre 11 hanno depositato il ricorso avverso le osservazioni mosse dalla Co. Vi. So. D. che via fax ha già comunicato alle società sospese la promozione o la bocciatura. Solo pure illazioni sul possibile girone della Lucchese. La Toscana potrebbe essere inserita- unita o divisa - con la Liguria piuttosto che con l’Umbria, l’Emilia Romagna, il Lazio, il Piemonte, il Veneto e la Lombardia. (fonte Il Tirreno)

L'Amiternina getta le basi per "L'Accademia del Calcio Giovanile"
Serie D L'Amiternina getta le basi per "L'Accademia del Calcio Giovanile"

Il Responsabile del Settore giovanile della S. P. D. AMITERNINA Calcio Levantino Cianfarano ed i vari responsabili tecnici, stanno pianificando, al meglio, la nuova stagione sportiva, che vedrà impegnate le varie formazioni nei campionati Juniores Nazionale, Allievi d’elite e giovanissimi d’elite, senza dimenticare i campionati che vedranno la partecipazione dei ragazzi della Scuola Calcio. Gli ottimi risultati del settore giovanile della S. P. D. AMITERNINA Calcio sono stati molto apprezzati  da parte del “Presidente Onorario” Gen. Giulio Coletta, attualmente “Direttore del Settore Giovanile della S. S. LAZIO”, la cui intenzione è quella di creare a Scoppito una vera e propria “Accademia del Calcio Giovanile”, che consentirà di organizzare stage formativi per tecnici e giovani calciatori, in collaborazione con il settore giovanile biancoceleste, per una continua crescita sportiva, culturale e sociale. In questi giorni a Scoppito, per sviluppare l'Accademia del Calcio Giovanile si stanno, svolgendo numerosi raduni, per selezionare i migliori giovani calciatori, in base alle fasce d’età, grazie all’ impegno costante dei vari “tecnici responsabili”, che sono persone altamente qualificate e specializzate avendo frequentato i corsi specifici riconosciuti dal CONI e dalla FIGC. A testimonianza della qualità e dell’ottimo lavoro già svolto negli anni dal settore giovanile della S. P. D. AMITERNINA Calcio, sono arrivati i primi frutti con giovani promesse opzionate da società calcistiche di A e di B.