• Classifica Serie D (girone F)
ps squadra pt g v n p gf gs
1 Pineto 28 13 8 4 1 22 8
2 Trastevere 27 13 8 3 2 28 18
3 Vigor Senigallia 24 13 7 3 3 18 12
4 Vastogirardi 21 13 5 6 2 16 12
5 Porto D'Ascoli 21 13 5 6 2 12 9
6 Matese 19 13 5 4 4 19 16
7 Avezzano 19 13 5 4 4 16 13
8 A.J. Fano 19 13 5 4 4 14 14
9 Sambenedettese 18 13 5 3 5 15 12
10 CynthiAlbalonga 17 13 4 5 4 12 12
11 Chieti FC 1922 17 13 5 2 6 13 14
12 Team Nuova Florida 17 13 4 5 4 15 21
13 Vastese 1902 16 13 4 4 5 19 19
14 Montegiorgio 16 13 4 4 5 10 11
15 S.N. Notaresco 10 13 2 4 7 9 18
16 Tolentino 9 13 2 3 8 12 20
17 Termoli 8 13 0 8 5 14 22
18 Roma City 7 13 1 4 8 8 21
Classifica aggiornata al: 27 nov 2022
  • Risultati 13ª giornata — Serie D
Casa Ospite
domenica 27 novembre 2022 — 14:30
A.J. Fano 1 2 Sambenedettese
Avezzano 1 2 Vastogirardi
Matese 0 0 Vigor Senigallia
Porto D'Ascoli 2 1 S.N. Notaresco
Roma City 0 2 Chieti FC 1922
Termoli 1 1 Montegiorgio
Tolentino 0 2 Pineto
Trastevere 1 1 Team Nuova Florida
Vastese 1902 3 1 CynthiAlbalonga
Risultati aggiornati al: 27 nov 2022
  • 14ª giornata — Serie D
casa ospite
domenica 04 dicembre 2022 — 14:30
Chieti FC 1922 Vastese 1902
CynthiAlbalonga Termoli
Montegiorgio A.J. Fano
Pineto Trastevere
S.N. Notaresco Roma City
Sambenedettese Matese
Team Nuova Florida Porto D'Ascoli
Tolentino Avezzano
Vigor Senigallia Vastogirardi

La Cantera Adriatica si sblocca: 3-1 al Crotone

Doveva iniziare oggi il campionato della Cantera Adriatica Pescara in serie C, dopo due sconfitte consecutive nelle prime due giornate, e così è stato. La squadra di Alessandra Gabrielli fa un regalo al presidente Giannetti, che aveva chiesto i primi tre punti nello scontro diretto contro il Crotone. All’antistadio è arrivata la prima storica gioia in serie C: 3-1 firmato da Tontodonati, Lazzari e Fusco. Tornano i sorrisi e l’entusiasmo in casa grigioazzurra (in foto), pur sapendo che l’obiettivo finale sarà la salvezza e non sarà una passeggiata portarlo a casa senza lottare e senza soffrire.

 

La partita è equilibrata e si sblocca alla mezzora, con la punizione di Tontodonati da trenta metri, che sorprende Scerbo. E’ il primo gol della stagione per le pescaresi, ma la gioia per averlo trovato sfuma subito perché il Crotone approfitta di un’uscita incerta di Nardulli e pareggia con Russo, chiudendo il primo tempo in attacco. La ripresa, però, è un monologo della Cantera. Il tocco morbido di Lazzari a scavalcare il portiere riporta avanti le padrone di casa e chiude virtualmente in match. Le calabresi non riescono più a riproporsi e perdono molti palloni in attacco esponendosi alle ripartenze di Fusco e compagne, spesso frettolose nell’ultimo passaggio o nella scelta finale. Ma il gol della sicurezza arriva nei minuti finali con il gioiello di capitan Fusco: punizione all’incrocio da posizione impossibile e festa sugli spalti. Domenica prossima lunga

trasferta a Matera, altro scontro diretto in cui sarà fondamentale conquistare punti.

 

CANTERA ADRIATICA PESCARA Nardulli; Iurino (dal 33’ p.t. Cobo), Cicala, Gatta, Meletti; Lazzari, Eugeni, Verzulli (dal 41’ s.t. Calvano), Tontodonati; Fusco, Porcu (dal 21’ s.t. Di Credico). A disp. Di Fazio, Forcella, Limongi, Zito, Di Benedetto. All. Gabrielli.

CROTONE Scerbo; Vetere (dal 18’ p.t. Russo), Rania, Torano; Vona, Moscatello A., Valente, Morgante, Sacco; Donato, La Malfa. A disp. Coppola, Fera. All. Moscatello G.

ARBITRO Palumbo di Bari (Di Fabio e Groth di Teramo).

RETI nel p.t. 28’ Tontodonati (Ca), 32’ Russo (Cr); nel s.t. 16’ Lazzari (Ca), 39’ Fusco (Ca).