• Classifica Prima Categoria (girone A)
ps squadra pt g v n p gf gs
1 Ortigia 25 10 8 1 1 28 11
2 Virtus Barisciano 24 10 7 3 0 29 15
3 Rosciano 20 10 6 2 2 20 14
4 Il Moro Paganica 18 10 5 3 2 18 11
5 Universal Roseto 16 10 5 1 4 16 18
6 Sportland F.C. Celano 14 10 4 2 4 24 17
7 Angelese 14 10 4 2 4 14 13
8 Canistro 14 10 4 2 4 14 15
9 Villa San Sebastiano 11 10 2 5 3 12 16
10 Villa Sant'Angelo 10 10 3 1 6 16 18
11 Valle Peligna 10 10 2 4 4 16 21
12 Popoli Calcio 7 10 1 4 5 13 21
13 S.S.Preturo 7 10 2 1 7 10 23
14 San Giuseppe Di Caruscino 3 10 0 3 7 12 29
Promossa Playoff Playout Retrocessa
  • Risultati 10ª giornata — Prima Categoria
Casa Ospite
sabato 26 novembre 2022 — 15:30
Villa Sant'Angelo 1 2 Universal Roseto
domenica 27 novembre 2022 — 14:30
Angelese 0 1 Il Moro Paganica
Canistro 3 3 Virtus Barisciano
Ortigia 4 0 Villa San Sebastiano
Popoli Calcio 1 1 Valle Peligna
San Giuseppe Di Caruscino 1 2 S.S.Preturo
Sportland F.C. Celano 0 0 Rosciano
Risultati aggiornati al: 27 nov 2022
  • 11ª giornata — Prima Categoria
casa ospite
domenica 04 dicembre 2022 — 14:30
Il Moro Paganica Villa Sant'Angelo
S.S.Preturo Canistro
San Giuseppe Di Caruscino Ortigia
Universal Roseto Sportland F.C. Celano
Valle Peligna Angelese
Villa San Sebastiano Rosciano
Virtus Barisciano Popoli Calcio

Il Moro supera il Popoli con Ciuffetelli: il servizio della gara

Allo stadio  Gran Sasso, vince di misura il Moro per 1-0 contro un Popoli compatto e voglioso di venir fuori dalla zona bassa della classifica.

Primo tempo a ritmi blandi, con un  leggero predominio biancazzurro. Nella ripresa il Paganica rientra in campo con un altro piglio e porta a casa l'intera posta, grazie alla rete di Massimo Ciuffetelli, che poi nel finale verrà espulso, a seguito delle proteste di un episodio da moviola.

Dopo due minuti il Moro si rende pericoloso: uscita a vuoto di Terzini, Massimo Ciuffetelli impatta la sfera, ma non è preciso. Risponde il Popoli con Luca Del Conte, botta mancina, Fabio Ciuffetelli si fa trovare pronto. Al 25esimo punizione di Vinicio Santoro, il migliore dei suoi, Fabio Ciuffetelli si prodiga in tuffo e salva tutto.

Santoro che 5 minuti più tardi crea ancora scompiglio con un sinistro sporcato da una deviazione, che per poco non beffa l'estremo difensore paganichese. Il primo tempo si chiude con la conclusione fiacca di Mattia Fabi che fa tutto bene, poi spreca a pochi passi dalla porta.

Nella ripresa è un altro Moro Paganica e già dopo 3 minuti Terzini è costretto agli straordinari su una gran staffilata dai trenta metri.

È il preludio al gol, che al decimo minuto si concretizza con il solito Massimo Ciuffetelli, lesto a raccogliere la sfera dopo una respinta del portiere sulla conclusione di Mascioni. Sempre cinico l'attaccante classe 96, che alla prima vera occasione, non sbaglia, dopo un primo tempo da spettatore non pagante.

Da qui alla fine, il Moro gestisce senza chiudere la partita, il Popoli torna a farsi vedere con la sola conclusione da distanza siderale di Santoro che termina di poco fuori.

Rocambolesco il finale: gran giocata di Massimo Ciuffetelli che si incunea in area e va a terra dopo un presunto contatto con Di Carlo. Per l'arbitro è simulazione e dalle proteste che ne scaturiscono, ne fa le spese lo stesso attaccante biancorosso, che viene mandato anzitempo sotto la doccia.

Doccia fredda, appunto, anche per il Paganica che dovrà fare a meno del suo bomber nella trasferta di Città Sant'Angelo.

Termina così il match. Il Moro si incunea in zona Play Off, il Popoli resta nelle zone basse, con il fiato sul collo del Preturo, uscito clamorosamente vittorioso contro l'Ortigia.

Clicca in basso per guardare il servizio della gara