martedì 24 aprile 2018

Seconda Categoria

scritto da .

L'Ortigia cede al Collarmele (1-2). D'Agostino:'Strada per la salvezza tortuosa. Venderemo cara la pelle'

Matteo D'Agostino trainer dell'Ortigia (Foto Onda TV) Matteo D'Agostino trainer dell'Ortigia (Foto Onda TV)
Sconfitta casalinga per l'Ortigia che, nel 23'turno del girone B di Seconda Categoria, cede al Collarmele, penultima della classe. La truppa di Ortucchio resta a 18 punti, a pari merito col Caruscino, in zona play out.
 
"Trovare le parole per definire il periodo che sta vivendo la mia mia squadra non è difficile, è impossibile!". Questo, ad Atuttocalcio.tv, il primo commento del tecnico dell'Ortigia, Matteo D'Agostino. "Abbiamo disputato una gara non all’altezza delle nostre possibilità-sottolinea-al cospetto di un avversario in salute che, al di là della buona prestazione, è stato assistito da un pizzico di buonasorte che, in gare del genere, può fare la differenza". 
Sul futuro:"La strada per la salvezza si fa tortuosa. Quest'anno, sia per il sottoscritto che per i miei ragazzi, nulla è mai stato facile. Lo dice la nostra storia. Il gruppo c'è e questo aspetto mi rincuora. Venderemo cara la pelle fino alla fine".



------© riproduzione riservata