venerdì 19 aprile 2019

Seconda Categoria

scritto da .

Gir.D. Prima fuga in vetta. Nei piani bassi è bagarre

Gir.D. Prima fuga in vetta. Nei piani bassi è bagarre Gir.D. Prima fuga in vetta. Nei piani bassi è bagarre

Prima fuga in vetta del girone D di Seconda Categoria. Il Moro Paganica con le reti di Gregori e Sebastiani prova a scappare e allunga a +6 sulla nuova seconda in classifica Lions Villa. i Giallo-viola grazie alla rete di Triponi passano di misura sul difficile campo del Gagarin Teramo.

Gagarin che per via del pareggio esterno in quel di Castellato del Pianola riscende in ultima posizione, seppur a pari punti con gli aquilani che vantano però la vittoria nello scontro diretto in attesa del recupero del 24 Febbraio.

A proposito del Pianola, termina a reti inviolate il decisivo scontro contro il Casemolino. Partita non bellissima che vede la palla toccare poco il terreno di gioco, non perfetto con il passare dei minuti, e condizionata da molti lanci lunghi in favore proprio dei due portieri Centi Pizzutilli e Recchiuti. 

Un pareggio che però ai punti può far più comodo proprio ai ragazzi di  Salvi i quali inanellano il terzo risultato utile dopo la vittoria esterna in quel di Poggio San Vittorino contro la Poggese, muovendo anche la classifica dopo un girone di andata da dimenticare. Direzione di gara impeccabile da parte di Matteo Labrecciosa della sezione di Teramo.

Colpo di coda della Poggese. I bianconeri nella gara casalinga contro l'Usac Corropoli esagerano e ne rifilano sei ai vibratiani. Tripletta di Nicodemi, doppietta di Annunziata e rete di Cipriani. Incassati questi tre punti, in casa Poggese ora cresce l'attesa per il preannuncio di reclamo della Virtus Barisciano dopo il pareggio di domenica scorsa per 1-1. Dal responso si vedrà una possibile modifica o meno della classifica. Periodo no invece per l'Usac che incassa il terzo k.o. di fila.

Restando nella zona calda della graduatoria, perdono anche Colleatterrato e Sim Pontevomano. I primi cedono sotto i colpi del Campli che passa grazie alle reti di Tempera e Di Paolo, mentre i secondi perdono in quel di Preturo contro i gialloblù di mister Gigi Di Norcia. Match winner Simone Laurenzi che mette fine al periodo di crisi del Preturo il quale  riconquista tre punti dopo lo scorso 2 Dicembre, data dell'ultima vittoria in campionato contro la Virtus Barisciano.

Vince con goleada anche il Forconia. Il 6-2 sul Cortino manda la compagine di mister Scotti in quarta posizione solitaria, staccando proprio i teramani e avvicinando a due lunghezze il Paterno Tofo. Uomo copertina Stefano Gioia autore di una tripletta.

Vince la Sannicolese che con il 3-1 alla Virtus Barisciano complica la corsa play off degli aquilani.




------© riproduzione riservata