sabato 08 agosto 2020

scritto da .

San Giuseppe di Caruscino: Neivaldo Mozetti è il nuovo allenatore

San Giuseppe di Caruscino: Neivaldo Mozetti è il nuovo allenatore San Giuseppe di Caruscino: Neivaldo Mozetti è il nuovo allenatore

Neivaldo Mozetti, detto Pita, è il nuovo trainer del San Giuseppe di Caruscino. Dopo le dimissioni di Leonardo Giovarruscio, il club gialloverde targato Giovanni Sorgi ha fatto ricadere la propria scelta su Mozetti, che già ha lavorato con la società. Novità anche sul fronte mercato: il centrocampista Mirko Santucci passa in prestito alla Fucense di Trasacco. 

Di seguito la nota del club:

"Il San Giuseppe di Caruscino da il benvenuto a Mister Neivaldo Mozetti, noto ai più come Pita, che sostituirà sulla panchina gialloverde il dimissionario Leonardo Giovarruscio. Quest'ultimo, malgrado la fiducia della società nel suo operato, nella giornata di mercoledì ha rassegnato irrevocabilmente le dimissioni da proprio incarico. A mister Giovarruscio vanno i nostri più sinceri ringraziamenti per il lavoro svolto con professionalità e dedizione nel corso degli ultimi dieci mesi e auguriamo soltanto il meglio per il futuro. In un momento così delicato, nonché inatteso sotto certi aspetti, si è ritenuto opportuno ripartire da un tecnico di alto profilo, che già conosce bene il nostro ambiente per averci lavorato in passato e possa dare la giusta scintilla per ridare fiducia alla squadra. 

Per ciò che concerne il mercato in uscita, comunichiamo l'avvenuta cessione in prestito del centrocampista Mirko Santucci alla Fucense Trasacco (1à cat. Gir. A). Anche a Mirko va il nostro sincero ringraziamento per l'impegno messo in questo primo scorcio di stagione con la nostra società.
Nei prossimi giorni valuteremo, inoltre, eventuali nuove uscite che riguarderanno esclusivamente elementi che non rientrano più nei nostri piani e senza cedere a lusinghe di altre società.
Passando, poi, a nuovi arrivi stiamo valutando attentamente diverse opportunità e a breve arriveranno rinforzi per ogni reparto. Nonostante le cose non siano finora andate come ci si augurava e nonostante una situazione di classifica alquanto complicata, nessuno ha la benché minima intenzione di mollare e di arrendersi di fronte alle difficoltà. La societa' lavora e lavorerà incessantemente, giorno dopo giorno, per riuscire a risollevare le sorti della classifica sin da domenica prossima con il Forme-Massa d'Albe. Un caloroso in bocca al lupo a Mister Pita e ai nostri ragazzi per una seconda parte di stagione prospera di buoni risultati".




© riproduzione riservata