• Classifica Serie D (girone F)
ps squadra pt g v n p gf gs
1 Campobasso 50 24 15 5 4 41 23
2 Sambenedettese 48 24 13 9 2 46 22
3 L'Aquila 1927 43 24 12 7 5 29 20
4 Avezzano 42 24 12 6 6 38 24
5 Roma City 37 24 10 7 7 41 27
6 Vigor Senigallia 37 24 10 7 7 40 34
7 S.N. Notaresco 36 23 9 9 5 26 23
8 Chieti FC 1922 33 24 8 9 7 24 22
9 Forsempronese 1949 31 24 6 13 5 21 20
10 United Riccione 30 24 8 6 10 38 34
11 Atletico Ascoli 28 24 6 10 8 23 25
12 Tivoli calcio 1919 28 24 8 4 12 27 35
13 Sora calcio 1907 27 24 6 9 9 20 26
14 Termoli 27 24 7 6 11 19 28
15 Real Monterotondo 24 24 7 3 14 24 45
16 A.J. Fano 21 22 4 9 9 16 26
17 Vastogirardi 18 24 4 6 14 16 35
18 Matese 17 23 4 5 14 16 36
Promossa Playoff Playout Retrocessa
  • Risultati 24ª giornata — Serie D
Casa Ospite
sabato 24 febbraio 2024 — 14:30
S.N. Notaresco 1 0 Vastogirardi
domenica 25 febbraio 2024 — 11:00
Real Monterotondo 1 2 Vigor Senigallia
domenica 25 febbraio 2024 — 14:30
Atletico Ascoli 0 1 Roma City
Campobasso 2 0 Sora calcio 1907
Chieti FC 1922 0 1 Avezzano
L'Aquila 1927 2 1 Tivoli calcio 1919
Termoli 3 0 Forsempronese 1949
United Riccione 2 3 Sambenedettese
mercoledì 06 marzo 2024 — 14:30
Matese A.J. Fano
Risultati aggiornati al: 25 feb 2024
  • 25ª giornata — Serie D
casa ospite
domenica 03 marzo 2024 — 14:30
A.J. Fano Chieti FC 1922
Avezzano Termoli
Forsempronese 1949 S.N. Notaresco
Roma City L'Aquila 1927
Sambenedettese Real Monterotondo
Sora calcio 1907 Matese
Tivoli calcio 1919 Campobasso
Vastogirardi United Riccione
Vigor Senigallia Atletico Ascoli

Serie D. Il Termoli punta a vincere: tesserati Mandorino e Fusaro, si pensa ad un attaccante

Il presidente Nicola Cesare non lascia, anzi raddoppia. E sta preparando i botti di calciomercato. Almeno tre grandi colpi in arrivo, primo fra tutti Stefano Mandorino, 25enne capitano della Civitanovese. Assieme a lui il difensore Danilo Fusaro, 27enne ex Isernia e un centrocampista fra i senior, oltre ad alcuni juniores. Tre ragazzi si stanno già allenando in queste ore al Cannarsa e potrebbero essere tesserati a breve. Qualcuno invece farà la valigie, ma a quanto sembra non le colonne portanti dell’undici di mister Giacomarro. «I big non si muovono» assicura il presidente giallorosso.

I tifosi termolesi possono continuare a sognare a occhi aperti. Il presidente Cesare conferma la propria volontà di rinforzare la squadra e di non toccare quanto di buono messo in mostra in queste prime quattordici giornate di campionato. Si parte quindi dalle conferme. «I titolari non si toccano» assicura Nicola Cesare, impegnatissimo in queste ore assieme al direttore sportivo Pino De Filippis nel chiudere alcune importantissime trattative. «Potrebbero partire alcuni calciatori che hanno giocato meno rispetto ad altri. Corazzini? No, Marcello resterà con noi. In tutto cambieremo due o tre senior e altrettanti juniores».

Alla voce acquisti stesse variazioni: fra i senior, i giocatori più esperti, arriverà un rinforzo per reparto. Uno è Stefano Mandorino, classe 1987, centrocampista e capitano della Civitanovese nella sfida di due mesi fa contro il Termoli, quando colpì anche una traversa. Il ragazzo nato in Germania vanta anche esperienze in serie C2e milita nella Civitanovese da tre anni. Domenica scorsa il 25enne era in tribuna al “Nicola Tubaldi” di Recanati dove ha assistito alla entusiasmante vittoria giallorossa sui ragazzi di mister Omiccioli. Se non ci saranno intoppi, Mandorino firmerà nelle prossime ore e da giovedì 6 dicembre sarà a disposizione di mister Giacomarro. «Può essere un ottimo complemento per Cianni – riferisce Cesare – Oltre che un eventuale sostituto del nostro regista quando quest’ultimo dovesse essere assente per qualche problema fisico o per squalifica».

Puntellato il centrocampo, ecco anche il colpo in difesa. Ha firmato Danilo Fusaro, 27enne nato a Campobasso che fino a domenica scorsa ha giocato con l’Isernia. Si tratta di una ulteriore alternativa ai tre titolari Falco, Maglione e Giuliano nel pacchetto difensivo. A giorni è prevista la firma di un attaccante. In prima linea si tratta di mettere sotto contratto un vice Bartolini, titolare indiscusso con undici reti o un possibile alter ego a Miani, comunque di grande affidamento con i suoi otto gol realizzati. 

C’ è poi la questione degli juniores, calciatori giovani (nati dal 1992 in poi) che vanno schierati obbligatoriamente (quattro su undici totali) in formazione. Sono stati loro, va detto, il punto dolente in alcune gare del Termoli di questa prima metà di stagione. La società lo sa e sta correndo ai ripari. Da pochi giorni si stanno già allenando al Cannarsa tre calciatori che sembrano corrispondere all’identikit tracciato da mister Giacomarro.

Si tratta del difensore Angelo Colucci, classe 1993, della Cavese, il centrocampista Antonino Genovese, 20 anni, in forza al Marsala (Eccellenza siciliana), società che evidentemente il tecnico del Termoli conosce bene essendo proprio originario della città dello sbarco dei Mille. Infine un ragazzo senegalese, Ousmane Gueye, classe 1994. Possibile che a breve vengano ufficializzati gli accordi.

Fonte: http://www.primonumero.it