• Classifica Promozione (girone B)
ps squadra pt g v n p gf gs
1 Città di Teramo 64 25 20 4 1 72 18
2 Turris Calcio Val Pescara 48 24 15 3 6 49 28
3 Favale 1980 46 24 14 4 6 40 22
4 Lauretum 1952 40 24 12 4 8 38 31
5 Penne 1920 39 24 12 3 9 42 32
6 Mutignano 39 24 10 9 5 31 26
7 Mosciano Calcio 34 24 10 4 10 38 36
8 Rosetana Calcio 33 25 7 12 6 46 41
9 Fontanelle 32 24 9 5 10 33 43
10 Morro D'Oro 28 24 7 7 10 28 38
11 Pianella 2012 25 25 6 7 12 30 40
12 New Club Villa Mattoni 24 24 6 6 12 36 50
13 Elicese 24 25 6 6 13 31 47
14 Piano della Lente 21 24 5 6 13 38 52
15 Casoli 1966 7 24 1 4 19 23 71
Promossa Playoff Playout Retrocessa
  • Risultati 26ª giornata — Promozione
Casa Ospite
sabato 18 marzo 2023 — 15:00
Turris Calcio Val Pescara 0 1 Città di Teramo
domenica 19 marzo 2023 — 15:00
Casoli 1966 1 5 Mosciano Calcio
Elicese 1 0 Mutignano
Favale 1980 3 1 Morro D'Oro
Fontanelle 0 2 Pianella 2012
Lauretum 1952 1 1 Piano della Lente
Rosetana Calcio 3 0 New Club Villa Mattoni
Riposa: Penne 1920
Risultati aggiornati al: 19 mar 2023
  • 27ª giornata — Promozione
casa ospite
domenica 26 marzo 2023 — 15:00
Morro D'Oro Fontanelle
Mosciano Calcio Favale 1980
Mutignano Rosetana Calcio
New Club Villa Mattoni Lauretum 1952
Penne 1920 Elicese
Pianella 2012 Turris Calcio Val Pescara
Piano della Lente Casoli 1966
Riposa: Città di Teramo

Atessa e San Salvo nel segno della X

Era uno dei match più attesi della giornata ed è finito 0-0. Atessa e San Salvo si annullano in quella che era la partita più importante della giornata. Due realtà che meritano ben altri palcoscenici, e che oggi a Montemarcone si sono divise la posta in palio, in un risultato che forse accontenta di più gli ospiti visto che giocavano in trasferta. Nel primo tempo meglio i padroni di casa, che in alcune circostanze vanno vicini al vantaggio ma la porta sansalvese resta inviolata. Nella ripresa sono i ragazzi guidati da Ilias Zeytulaev a farsi preferire, ma il risultato non cambia e alla fine rossoblù e biancazzurri si dividono un punto che fa comodo alla squadra del tecnico uzbeko. L'Atessa si ferma al terzo posto e perde momentaneamente la vetta, adesso occupato dal Miglianico.