• Classifica Promozione (girone B)
ps squadra pt g v n p gf gs
1 Città di Teramo 45 18 14 3 1 50 15
2 Turris Calcio Val Pescara 39 17 12 3 2 37 21
3 Favale 1980 34 17 11 1 5 29 16
4 Lauretum 1952 28 16 9 1 6 31 22
5 Mutignano 27 18 6 9 3 24 22
6 Penne 1920 26 17 8 2 7 27 24
7 Fontanelle 25 18 7 4 7 27 30
8 New Club Villa Mattoni 24 18 6 6 6 34 33
9 Rosetana Calcio 22 17 5 7 5 33 31
10 Mosciano Calcio 21 17 6 3 8 24 28
11 Morro D'Oro 16 17 4 4 9 22 33
12 Piano della Lente 16 18 4 4 10 29 42
13 Elicese 15 18 3 6 9 23 37
14 Pianella 2012 14 18 3 5 10 18 29
15 Casoli 1966 7 16 1 4 11 17 42
Promossa Playoff Playout Retrocessa
  • Risultati 19ª giornata — Promozione
Casa Ospite
domenica 29 gennaio 2023 — 15:00
Città di Teramo 4 0 Penne 1920
Favale 1980 3 1 Lauretum 1952
Fontanelle 3 3 Rosetana Calcio
Morro D'Oro 1 1 New Club Villa Mattoni
Mosciano Calcio 2 0 Piano della Lente
Pianella 2012 1 2 Mutignano
Turris Calcio Val Pescara 1 1 Elicese
Riposa: Casoli 1966
Risultati aggiornati al: 29 gen 2023
  • 20ª giornata — Promozione
casa ospite
domenica 05 febbraio 2023 — 15:00
Casoli 1966 Favale 1980
Elicese Città di Teramo
Lauretum 1952 Fontanelle
Mutignano Morro D'Oro
New Club Villa Mattoni Mosciano Calcio
New Club Villa Mattoni Mosciano Calcio
New Club Villa Mattoni Morro D'Oro
Penne 1920 Pianella 2012
Piano della Lente Rosetana Calcio
Riposa: Turris Calcio Val Pescara

Il Fossacesia consolida il primato con Vasiu

Basta un guizzo di Admir Vasiu all'Union Fossacesia per battere la Tollese per una rete a zero. Un successo sofferto ma meritato dei biancorossi che ringraziano il loro bomber, per essere riusciti ad avere la meglio sul quotato undici tollese. Partita combattuta, dove i padroni di casa hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie, per avere ragione di Shipple e company. La vittoria odierna consente ai rivieraschi, di consolidare la vetta della classifica a quota ventisei punti in graduatoria. Dall'altra parte invece precipita ancora la Tollese, che una volta toccata la vetta della classifica non ha fatto altro che perdere terreno e soprattutto punti per strada. Ora i biancorossi teatini sono appena a ridosso della zona pericolosa della classifica, e bisogna fare qualcosa per riprendere una marcia interrotta troppo bruscamente.