• Classifica Promozione (girone B)
ps squadra pt g v n p gf gs
1 Turris Calcio Val Pescara 28 11 9 1 1 27 14
2 Città di Teramo 26 11 8 2 1 24 10
3 Favale 1980 22 11 7 1 3 16 8
4 Lauretum 1952 18 11 6 0 5 20 13
5 Penne 1920 17 11 5 2 4 20 16
6 Rosetana Calcio 16 12 4 4 4 21 22
7 Fontanelle 16 11 5 1 5 16 18
8 Piano della Lente 15 11 4 3 4 23 23
9 New Club Villa Mattoni 15 11 4 3 4 22 22
10 Mosciano Calcio 14 11 4 2 5 20 21
11 Mutignano 13 11 2 7 2 13 14
12 Pianella 2012 12 12 3 3 6 13 18
13 Elicese 8 12 1 5 6 15 25
14 Morro D'Oro 6 11 1 3 7 12 21
15 Casoli 1966 6 11 1 3 7 14 31
Promossa Playoff Playout Retrocessa
  • Risultati 12ª giornata — Promozione
Casa Ospite
sabato 26 novembre 2022 — 14:30
Turris Calcio Val Pescara 2 2 Pianella 2012
domenica 27 novembre 2022 — 14:30
Casoli 1966 2 2 Piano della Lente
Elicese 0 2 Penne 1920
Favale 1980 1 0 Mosciano Calcio
Fontanelle 2 1 Morro D'Oro
Lauretum 1952 1 2 New Club Villa Mattoni
Rosetana Calcio 2 2 Mutignano
Riposa: Città di Teramo
Risultati aggiornati al: 27 nov 2022
  • 13ª giornata — Promozione
casa ospite
domenica 04 dicembre 2022 — 14:30
Morro D'Oro Turris Calcio Val Pescara
Mosciano Calcio Fontanelle
Mutignano Lauretum 1952
New Club Villa Mattoni Casoli 1966
Penne 1920 Rosetana Calcio
Pianella 2012 Città di Teramo
Piano della Lente Favale 1980
Riposa: Elicese

Amiternina-San Gregorio: più di un derby

È noto come alcune volte al Dio del calcio piaccia tendere dei simpatici scherzetti. Uno lo regala alla prima giornata del Girone A di Promozione, che vede affrontarsi l’Amiternina contro il San Gregorio, dopo un’animata estate che ha visto coinvolti proprio i due club (guarda qui) e (leggi qui). Ormai la sfida tra i nerazzurri e i giallorossi vale più di un semplice derby.

Si, perché da diverso tempo sangregoriesi e scoppitani si contendono il titolo di miglior compagine del comprensorio aquilano dietro soltanto ai rossoblù del capoluogo.  Lo scorso anno entrambe hanno svolto un ottimo campionato, con il San Gregorio in lotta con big che hanno fatto la storia del calcio abruzzese quali Sulmona e Montorio e l’Amiternina giunta al quinto posto.

Un mercato un po’ vivace che ha visto l’addio da Scoppito di quattro giocatori che componevano l’ossatura portante dell’Amiternina passare al San Gregorio: i gemelli Di Alessandro, Romano e bomber Anaya Ruiz. Quest’ultimo capocannoniere del Girone A, che ha militato la sua prima stagione in Italia proprio agli ordini di mister Candido Di Felice. San Gregorio che da quest’anno può vantare in dirigenza Maurizio Colantoni, come noto lo storico presidente dell’Amiternina capace di portare i giallorossi fino alla Serie D.

Gli ultimi quattro precedenti sono stati frizzanti e chi ha assistito a questi incontri non si è di certo annoiato. Nella passata annata sportiva, i due derby sono stati vinti dagli scoppitani e in entrambi casi il protagonista fu proprio Anaya Ruiz, nuovo acquisto nerazzurro.

Il 12 dicembre del 2021, il centravanti spagnolo fu protagonista del 2-4 con una tripletta. Il 24 aprile del 2022, l’Amiternina in casa si impose contro il San Gregorio per 2-0, ancora con protagonista Anaya Ruiz autore di una doppietta. Gli altri due precedenti di campionato risalgono alla stagione 19/20, quando la Promozione era divisa in due gironi. Memorabile la sfida di andata in scena al Cinque del 13 ottobre del 2019, così come fu memorabile l’esultanza dell’allora vice presidente Colantoni al gol del vantaggio di Tinari su punizione come mostra la foto dell’articolo. Finì 1-3 per gli ospiti che oltre al gol Tinari (passato anche lui in seguito a San Gregorio), chiusero i giochi dell’incontro grazie a un super Luca Scarsella in gol per ben due volte (per rivedere le immagini del servizio clicca qui). Il ritorno a Scoppito ci fu la rivincita dei nerazzurri vittoriosi per 1-2 il 2 febbraio del 2020 e in cui il man of the match risultò Tarly Menegussi (per rivedere le immagini guarda qui). 

Anche quest’anno ci sono tutti gli ingredienti per godersi una bella partita e stavolta chi deciderà il match? Di nuovo Anaya Ruiz ma con una casacca diversa, il connazionale giallorosso Espada oppure ci sarà il guizzo di un giocatore inatteso? Il 18 settembre lo scopriremo assieme…