• Classifica Serie D (girone F)
ps squadra pt g v n p gf gs
1 Campobasso 62 30 18 8 4 50 27
2 L'Aquila 1927 58 30 17 7 6 36 21
3 Sambenedettese 54 30 14 12 4 50 28
4 Vigor Senigallia 49 30 13 10 7 50 38
5 Roma City 48 30 13 9 8 51 32
6 Avezzano 47 30 13 8 9 41 30
7 Chieti FC 1922 46 30 12 10 8 34 29
8 S.N. Notaresco 43 30 11 10 9 36 35
9 Atletico Ascoli 39 30 9 12 9 30 29
10 Forsempronese 1949 36 30 7 15 8 25 26
11 Termoli 35 30 9 8 13 24 34
12 Real Monterotondo 35 30 10 5 15 33 52
13 Sora calcio 1907 34 30 8 10 12 29 34
14 Tivoli calcio 1919 33 30 9 6 15 32 46
15 United Riccione 31 30 8 7 15 41 44
16 A.J. Fano 26 30 4 14 12 28 41
17 Vastogirardi 26 30 6 8 16 21 41
18 Matese 25 30 6 7 17 20 44
Promossa Playoff Playout Retrocessa
  • Risultati 30ª giornata — Serie D
Casa Ospite
domenica 07 aprile 2024 — 15:00
Atletico Ascoli 3 1 Vastogirardi
Campobasso 3 1 United Riccione
Chieti FC 1922 3 0 Termoli
L'Aquila 1927 1 0 Sambenedettese
Matese 2 1 S.N. Notaresco
Real Monterotondo 2 1 Sora calcio 1907
Roma City 3 0 Avezzano
Tivoli calcio 1919 2 2 A.J. Fano
Vigor Senigallia 1 1 Forsempronese 1949
Risultati aggiornati al: 07 apr 2024
  • 31ª giornata — Serie D
casa ospite
domenica 14 aprile 2024 — 15:00
A.J. Fano Roma City
Avezzano Vigor Senigallia
Forsempronese 1949 Atletico Ascoli
S.N. Notaresco Chieti FC 1922
Sambenedettese Campobasso
Sora calcio 1907 Tivoli calcio 1919
Termoli Real Monterotondo
United Riccione Matese
Vastogirardi L'Aquila 1927

Tikitaka Francavilla, domenica si apre un ciclo di fuoco

Domenica al Palaroma (ore 18) arriva l’Irpinia per la prima di tre sfide concentrate in una settimana. Un breve tour de force per il Tikitaka Francavilla, che giocherà la prima in casa del 2023 contro le campane davanti al suo pubblico e poi andrà due volte fuori casa, a Bitonto mercoledì per la gara-spareggio di Coppa Italia (chi vince va alle Final Four) e a Pescara per il derby d’Abruzzo di ritorno.

Cely Gayardo ne ha viste tante sui parquet d’Italia e d’Europa per scomporsi di fronte ad un trittico simile. L’allenatrice giallorossa guarda ad una partita per volta e in queste ore ha nel mirino solo la gara di campionato contro l’Irpinia, seconda giornata di ritorno. Vincere significherebbe avere la certezza di arrivare poi al derby con un vantaggio in classifica sul Pescara e proseguendo il testa a testa in vetta con il Bitonto. La lezione dell’andata, poi, non fa dormire sonni tranquilli alla ex campionessa brasiliana. Basta pochissimo in questa serie A per lasciare punti pesantissimi per strada… “All’andata fu una partita difficile – conferma l’allenatrice – . Vero che eravamo agli inizi e dovevamo ancora fare un po’ di rodaggio, ma anche per loro valeva questo discorso. Il primo tempo fu molto equilibrato e finì 2 a 2. Poi nel secondo uscimmo fuori e prendemmo il comando della partita, vincendo nel finale. Durante la stagione si sono già visti risultati sorprendenti. Noi finora siamo state brave a non perdere punti e tenere sempre alta la concentrazione, dobbiamo continuare così e non sottovalutare nessuno. A partire dall’Irpinia”.

Bisognerà gestire un po’ le energie, viste le partite ravvicinate in arrivo. “Non guardiamo alle partite successive, ma solo alla prossima. Sicuramente gestiremo qualche acciacco per non avere poi assenze in Coppa a Bitonto, ma pensando ad essere al meglio per affrontare l’Irpinia. Al derby penseremo tra una settimana, ora è presto”.

Sabato inizia anche il campionato Under 19: le baby giallorosse guidate da Cely Gayardo partono da Fiumicino. “Inizia quest’avventura – chiude la coach – per le nostre ragazze. Alleno un bel gruppo, con qualità, che ha voglia di apprendere e crescere. Ci sono ragazze più “esperte”, che hanno già assaggiato la serie A, e altre all’inizio del percorso. L’obiettivo è crescere insieme e cercare di arrivare a giocare per qualche titolo e per arrivare domani in prima squadra”.