• Classifica Promozione (girone B)
ps squadra pt g v n p gf gs
1 Mosciano Calcio 65 25 20 5 0 58 15
2 Penne 1920 58 25 18 4 3 55 20
3 Mutignano 37 24 11 4 9 36 29
4 New Club Villa Mattoni 33 25 9 6 10 39 37
5 Alba Adriatica 32 25 8 8 9 28 32
6 Pianella 2012 31 24 7 10 7 29 30
7 Lauretum 1952 31 25 8 7 10 31 42
8 Cugnoli 31 25 8 7 10 30 47
9 Fontanelle 30 25 7 9 9 36 38
10 Rosetana Calcio 26 25 6 8 11 31 35
11 Turris Calcio Val Pescara 26 25 6 8 11 30 38
12 Favale 1980 26 25 6 8 11 25 33
13 Morro D'Oro 24 25 5 9 11 21 35
14 Sant'Omero Palmense 22 25 5 7 13 21 39
Promossa Playoff Playout Retrocessa
  • Risultati 25ª giornata — Promozione
Casa Ospite
domenica 14 aprile 2024 — 15:00
Alba Adriatica 2 0 Lauretum 1952
Cugnoli 0 1 Morro D'Oro
Favale 1980 1 1 Pianella 2012
Mosciano Calcio 1 0 Turris Calcio Val Pescara
Mutignano 2 3 Sant'Omero Palmense
Penne 1920 2 1 Fontanelle
Rosetana Calcio 2 1 New Club Villa Mattoni
Risultati aggiornati al: 14 apr 2024
  • 26ª giornata — Promozione
casa ospite
domenica 21 aprile 2024 — 16:00
Fontanelle Mutignano
Lauretum 1952 Penne 1920
Morro D'Oro Rosetana Calcio
New Club Villa Mattoni Alba Adriatica
Pianella 2012 Mosciano Calcio
Sant'Omero Palmense Favale 1980
Turris Calcio Val Pescara Cugnoli

Triplo Catalli-Cordischi, il San Benedetto vede l'Eccellenza

La tripletta di Catalli (che sbaglia anche un rigore) e la rete di Cordischi consentono al San Benedetto di balzare in vetta al girone A di Promozione (complice anche la sconfitta del Montorio, che ha una gara in meno, in quel di Tornimparte).

Iodice propone un 4-2-3-1, con Bruni riferimento offensivo, dietro al quale agiscono Pollino-Di Giovambattista e D'Amore; mediana affidata al duo Kras-Paneccasio. Sul fronte locale, regia affidata a Catalli, in prima linea l'ex Fidanza.

Pronti via  al 2°minuto ci prova Ettorre, ma la conclusione del numero 7 locale sorvola la traversa. Il Celano tra il sesto ed il settimo minuto alza la voce in due occasioni, prima con D'Amore e poi con Kras.

Al 13° cambia il punteggio: Catalli riceve da Del Vecchio e al limite dll'area va col piatto, palla in rete ed è 1-0- Nella riprsa ancora giallorossi, sempre con Catalli. Il fantasista di Pescina riceve da un compagno e dai 25 metri indirizza sotto l'incrocio la palla del 2-0. Iodice si fa sentire. Minuto 19: punizione Tabacco, con la sfera che sfiora il palo alla destra di Bassi. L'azione fà da prologo al gol castellano che arriva tre giri di lancette più tardi con Bruni, il cui tiro a giro termina sotto la traversa, 2-1. Il Celano carica a testa bassa e al 24° torna in quota: Pollino riceve dal lato corto dell'area di rigore e indisturbato infila il gol del pari. San Benedtto rassegnato? No. Minuto 32 contatto in area Mastronardi-Zazzara, per Diella è calcio di rigore: sul dischetto va Catalli, ma l'estremo castellano respinge. Catalli, però, al 43° si riscatta e su calcio di punizione, complice un errore di Mastronardi porta a 3 le reti dei giallorossi. Il Celano alza il baricentro, ma cede il fianco alle ripartenze locali: da una di queste, in pieno recupero, Cordichi ne trae beneficio e chiude i conti, 4-2. Prima del triplicio fischio c'è spazio per una punizione di Tabacco rspinta da Bassi. Il San Benedetto vince e da stasera l'Eccellenza appare un pò più vicina.