• Classifica Terza Categoria (girone A)
ps squadra pt g v n p gf gs
1 Tirino Bussi 42 14 14 0 0 69 15
2 Majella United 28 14 8 4 2 26 17
3 Monticchio 88 27 14 8 3 3 32 19
4 Atletico Amiternum 24 14 7 3 4 34 20
5 Coppito Calcio 19 14 5 4 5 35 27
6 Collebrincioni 19 14 6 1 7 18 23
7 Sangregoriese 15 14 3 6 5 32 36
8 United L'Aquila 14 14 3 5 6 24 32
9 Peltuinum 6 14 1 3 10 12 33
10 Pretara 1 14 0 1 13 12 72
Promossa Playoff Playout Retrocessa
  • Risultati 14ª giornata — Terza Categoria
Casa Ospite
sabato 17 febbraio 2024 — 15:00
Coppito Calcio 4 1 Peltuinum
domenica 18 febbraio 2024 — 15:00
Atletico Amiternum 3 1 Sangregoriese
Majella United 1 0 Pretara
Monticchio 88 2 1 Collebrincioni
United L'Aquila 1 6 Tirino Bussi
Risultati aggiornati al: 18 feb 2024
  • 15ª giornata — Terza Categoria
casa ospite
domenica 03 marzo 2024 — 15:00
Collebrincioni Majella United
Peltuinum Atletico Amiternum
Pretara United L'Aquila
Sangregoriese Monticchio 88
Tirino Bussi Coppito Calcio

Monticchio sconfitto dall’Atletico Amiternum 0 a 1: decide Di Stefano. Il video

Il match tra il Monticchio e l'Atletico Amiternum si è concluso con il punteggio di 0 a 1 a favore della squadra ospite: rete decisiva realizzata da Di Stefano, in foto, su calcio di rigore.

Primo tempo di opportunità sprecate

La partita è iniziata con una serie di opportunità che potevano portare a un punteggio differente. Al 6' del primo tempo, Centofanti, per i padroni di casa, ha tentato un tiro dal limite dell'area, ma la palla è finita fuori. Al 10', è stata la volta di Di Rocco dell'Atletico con un tiro che ha sfiorato la traversa. Dopo 5 minuti, l'Atletico ha avuto un'altra opportunità, ma la palla è uscita di poco al margine destro del palo. Il primo tempo si è concluso in parità, con entrambe le squadre che hanno cercato di capitalizzare le opportunità create, ma senza successo.

Il rigore che fa la differenza

All'inizio del secondo tempo, entrambe le squadre hanno continuato a cercare l'occasione giusta. Il Monticchio ha sfiorato il gol con Nardis, Riocci e Trafficante, ma non è riuscito a finalizzare. Al 15', un fallo di Spagnoli su Di Stefano ha portato a un calcio di rigore per l'Amiternum. Solo stesso Di Stefano ha realizzato il rigore, portando la sua squadra in vantaggio.

Un Monticchio in salita

La rete su rigore ha complicato la situazione per il Monticchio, che ha dovuto cercare di recuperare il gap. La squadra ha continuato ad attaccare fino alla fine, ma non è riuscita a trovare la rete del pareggio. Il risultato finale riflette una partita equilibrata, ma tante le situazioni che potevano portare a un esito diverso.

Il commento del mister Graziani dell’Atletico Amiternum

“Sapevo che era una partita difficile. Il campo di Monticchio è sempre stato ostico. Tra l'altro hanno messo su una squadra più attrezzata rispetto all'anno scorso con diversi buoni innesti. Fare tre punti non era facile ma ci siamo riusciti giocando un calcio che non è il nostro. Ci siamo dovuti adeguare alla sabbia del campo e ne siamo usciti alla grande tenendo testa alla battaglia. Per me e per tutta la squadra era importantissimo partire bene. Nonostante avessimo assenze di spessore siamo riusciti a tenere bene il campo per tutti i novanta sette minuti. Adesso penseremo al debutto in casa contro il Majella domenica prossima”

Pensando alla prossima settimana

Nonostante la sconfitta, i giocatori del Monticchio hanno dimostrato determinazione e impegno in campo. Come afferma il commento finale, “i ragazzi cercheranno di apprendere dalla lezione di quest’ultimo match e si concentreranno sulla prossima sfida contro lo United L’Aquila.”