• Classifica Promozione (girone B)
ps squadra pt g v n p gf gs
1 Mosciano Calcio 51 19 16 3 0 49 12
2 Penne 1920 40 19 12 4 3 40 18
3 Mutignano 30 19 9 3 7 27 22
4 Cugnoli 30 19 8 6 5 25 30
5 Pianella 2012 28 19 7 7 5 26 24
6 New Club Villa Mattoni 26 19 7 5 7 27 25
7 Alba Adriatica 23 19 5 8 6 21 21
8 Lauretum 1952 23 19 6 5 8 26 36
9 Rosetana Calcio 22 19 5 7 7 25 26
10 Turris Calcio Val Pescara 18 19 4 6 9 22 30
11 Morro D'Oro 18 19 4 6 9 18 31
12 Fontanelle 17 19 3 8 8 26 32
13 Favale 1980 17 19 4 5 10 16 27
14 Sant'Omero Palmense 17 19 4 5 10 14 28
Promossa Playoff Playout Retrocessa
  • Risultati 19ª giornata — Promozione
Casa Ospite
sabato 17 febbraio 2024 — 15:00
Mosciano Calcio 3 1 Cugnoli
Sant'Omero Palmense 2 1 New Club Villa Mattoni
domenica 18 febbraio 2024 — 15:00
Favale 1980 2 1 Rosetana Calcio
Fontanelle 4 2 Lauretum 1952
Mutignano 0 0 Alba Adriatica
Pianella 2012 1 0 Morro D'Oro
Turris Calcio Val Pescara 0 1 Penne 1920
Risultati aggiornati al: 18 feb 2024
  • 20ª giornata — Promozione
casa ospite
sabato 24 febbraio 2024 — 15:00
Alba Adriatica Favale 1980
Lauretum 1952 Mutignano
Morro D'Oro Sant'Omero Palmense
New Club Villa Mattoni Fontanelle
Penne 1920 Cugnoli
Rosetana Calcio Mosciano Calcio
Turris Calcio Val Pescara Pianella 2012

Valeriano Palombaro ha vinto la sua battaglia, il Miglianico Lanciano diventa realtà

Valeriano Palombaro alla fine è riuscito a vincere la sua prima grande battaglia, il presidente del Miglianico questa estate aveva deciso di costituire una nuova realtà calcistica, portando il titolo sportivo a Lanciano, con il chiaro intento di riportare nella città frentana una società di calcio credibile agli occhi di una città delusa, scoraggiata, e lontana anni luce dai fasti di un passato nemmeno troppo lontano. Oggi è arrivata la comunicazione ufficiale del cambio di denominazione, con il nome di Miglianico Lanciano Fc, ma dal primo luglio del prossimo anno ci sarà il nuovo nome, che a scanso di ogni equivoco sarà Lanciano Football Club SSD. Il numero uno della società raggiunto telefonicamente non fa mistero della sua grande soddisfazione.

Oggi siamo riusciti a mantenere una parola data alla tifoseria e alla città di Lanciano, la comunicazione ufficiale è arrivata oggi, e possiamo dire che è avvenuto il primo passo del cambio di nome della nuova società calcistica che diventerà Miglianico Lanciano Fc. La sede legale sarà in città, e dal primo luglio del 2024 ci chiameremo ufficialmente Lanciano Football Club SSD. L'augurio più grande è che questo cambio di nome coincida con l'approdo nel campionato di Eccellenza, che di fatto è il nostro obiettivo dichiarato dall'inizio di questa stagione.

Questo mette a tacere anche le tante disparate notizie che hanno gettato ombre sulla società

Voci messe in giro ad arte da persone che hanno voluto solamente screditarci, ma i fatti hanno palesemente detto il contrario, siamo un sodalizio forte che vuole crescere e che vuole vincere. Sono entrati in società alcuni imprenditori lancianesi che hanno sposato il nostro progetto, e vogliono dare il loro contributo affinchè questa realtà possa diventare ancora più forte e ancora più importante. Tutti possono entrare e dare il loro apporto, il mio resta un progetto aperto dove nessuno deve sentirsi chiamato fuori.

Può essere la svolta per la Lanciano calcistica questo cambio di denominazione

Penso proprio di si, negli ultimi anni Lanciano è stata umiliata e presa in giro da personaggi che hanno solo fatto il male del calcio rossonero. Noi siamo qui per rilanciare l'immagine della città a livello sportivo e calcistico in particolare. Non stiamo dicendo che siamo i migliori al mondo, ma abbiamo volontà e progetti per riportare questa città a livelli più consoni al proprio blasone. Con umiltà ci mettiamo in discussione e sappiamo benissimo dove possiamo arrivare. 

Miglianico ormai è un discorso definitivamente chiuso 

Si, Miglianico purtroppo non ha capito il nostro progetto, anzi è stato un percorso dove ho incontrato solo ostacoli e nemmeno un aiuto. Abbiamo giocato delle partite di campionato nel paese e sono venute solo tre persone, ho avuto tanti problemi per giocare al Fratelli Ciavatta, il settore giovanile è stato letteralmente demolito dopo che avevo stipulato anche una partnership con il Pordenone. Senza dimenticare che gente che si è sempre professata tifosa dei colori gialloblù, ha poi preferito avere ruoli dirigenziali in realtà limitrofe, e da parte dell'amministrazione comunale non ho avuto nemmeno un segnale di vicinanza. Non sono stato io a chiudere il Miglianico, ma la gente locale che non ha voluto sostenermi e aiutarmi quando ne avevo la necessità. 

Domenica si torna al Guido Biondi finalmente

Si torna a casa e non vediamo l'ora, sarà una festa della città e di tutti coloro che hanno a cuore le sorti del calcio lancianese. Torniamo nel nostro stadio contro il Rapino e ci auguriamo che possa venire tanta gente, ricordo sempre che il Lanciano non è mio, ma dei lancianesi, e di quelle persone che vogliono bene a questi colori. E' solo il primo passo per tornare in alto laddove questa gente merita.