• Classifica Serie D (girone F)
ps squadra pt g v n p gf gs
1 Campobasso 47 23 14 5 4 39 23
2 Sambenedettese 45 23 12 9 2 43 20
3 L'Aquila 1927 40 23 11 7 5 27 19
4 Avezzano 39 23 11 6 6 37 24
5 Roma City 34 23 9 7 7 40 27
6 Vigor Senigallia 34 23 9 7 7 38 33
7 Chieti FC 1922 33 23 8 9 6 24 21
8 S.N. Notaresco 33 22 8 9 5 25 23
9 Forsempronese 1949 31 23 6 13 4 21 17
10 United Riccione 30 23 8 6 9 36 31
11 Atletico Ascoli 28 23 6 10 7 23 24
12 Tivoli calcio 1919 28 23 8 4 11 26 33
13 Sora calcio 1907 27 23 6 9 8 20 24
14 Termoli 24 23 6 6 11 16 28
15 Real Monterotondo 24 23 7 3 13 23 43
16 A.J. Fano 21 22 4 9 9 16 26
17 Vastogirardi 18 23 4 6 13 16 34
18 Matese 17 23 4 5 14 16 36
Promossa Playoff Playout Retrocessa
  • Risultati 23ª giornata — Serie D
Casa Ospite
domenica 18 febbraio 2024 — 14:30
Atletico Ascoli 2 1 L'Aquila 1927
Avezzano 2 2 United Riccione
Forsempronese 1949 1 1 Sambenedettese
Roma City 2 2 Matese
Sora calcio 1907 3 0 Termoli
Tivoli calcio 1919 2 0 Chieti FC 1922
Vastogirardi 0 1 Real Monterotondo
domenica 18 febbraio 2024 — 15:00
Vigor Senigallia 2 5 Campobasso
mercoledì 28 febbraio 2024 — 14:30
A.J. Fano S.N. Notaresco
Risultati aggiornati al: 18 feb 2024
  • 24ª giornata — Serie D
casa ospite
sabato 24 febbraio 2024 — 14:30
S.N. Notaresco Vastogirardi
domenica 25 febbraio 2024 — 11:00
Real Monterotondo Vigor Senigallia
domenica 25 febbraio 2024 — 14:30
Atletico Ascoli Roma City
Campobasso Sora calcio 1907
Chieti FC 1922 Avezzano
L'Aquila 1927 Tivoli calcio 1919
Termoli Forsempronese 1949
United Riccione Sambenedettese
mercoledì 06 marzo 2024 — 14:30
Matese A.J. Fano

L'Atletico Ascoli riapre il campionato. Samb e Campobasso 1°, Avezzano secondo, Chieti e L'Aquila terze

Nel quindicesimo turno del girone F di Serie D nel derby tra la Sambenedettese e l'Atletico Ascoli, giocato al Riviera delle Palme, gli spettatori hanno assistito ad un incontro avvincente che si è concluso con un pareggio 2-2. Se i padroni di casa pensavano di aver chiusa la gara con i gol di Tomassini e Alessandro, nella prima frazione, l'Atletico Ascoli ha segnato due gol, al 43’ e al 44' della ripresa con Ciabuschi e Traini, mostrando una notevole capacità di rimonta contro un avversario agguerrito.

I bianconeri dell'Atletico Ascoli hanno mosso la classifica con un punto di platino, conquistato contro la corazzata Samb, ma soprattutto hanno riaperta la classifica. La lotta per la vetta si fa sempre più intensa, con quattro squadre inseguitrici - Campobasso, Avezzano, Chieti e L'Aquila - pronte ad approfittare di ogni passo falso della Sambenedettese che fino a ieri era la capolista.

Il Notaresco, che aveva registrato due vittorie consecutive, si è dovuta fermare di fronte al Campobasso. I molisani hanno portato a casa tre punti cruciali grazie al gol di Pacillo, agganciando in vetta la Sambenedettese a quota 30 punti.

I Lupi marsicani, invece, hanno incrementato la loro scia di successi grazie al gol del bomber Roberti. L'Avezzano si è posizionato come vicecapolista, a solo 2 punti di distanza dalla Sambenedettese e a questo punto dal Campobasso. I biancoverdi dimostrano giornata dopo giornata una grande determinazione nel perseguire la vetta della classifica.

Il Chieti ha sofferto, ma alla fine ha trovato una vittoria cruciale grazie a un rigore segnato al 95' da Fall. I neroverdi hanno piegato la resistenza del Real Monterotondo, dimostrando la loro resilienza sul campo ma come sempre non fanno vedere bel gioco. Le valuzioni sul contestato mister Chianese rimangono congelate: il Chieti vince ma non è bello, anzi soffre.

L'Aquila, in una partita con poche emozioni, ha espugnato Riccione con il gol di Banegas. Anche se la partita potrebbe non essere stata ricca di spettacolarità, i tre punti conquistati rappresentano un passo importante per la squadra.

In breve, la competizione in questo girone si fa sempre più accesa, con ogni partita che può avere un impatto significativo sulla classifica. Con questo ranking tutte e 5 le squadre di testa, se credono nell'impresa, dovranno spendere molto in questa fase di mercato e preleveranno pezzi importanti dai professionisti.

Insomma ci potrebbe essere una fase molto importante in termini di investimenti sugli ingaggi, ma alla fine solo una società vincerà il campionato, mentre le altre quattro si spera, per il bene del calcio della prossima stagione, non si "facciano male".