• Classifica Terza Categoria (girone A)
ps squadra pt g v n p gf gs
1 Tirino Bussi 42 14 14 0 0 69 15
2 Majella United 28 14 8 4 2 26 17
3 Monticchio 88 27 14 8 3 3 32 19
4 Atletico Amiternum 24 14 7 3 4 34 20
5 Coppito Calcio 19 14 5 4 5 35 27
6 Collebrincioni 19 14 6 1 7 18 23
7 Sangregoriese 15 14 3 6 5 32 36
8 United L'Aquila 14 14 3 5 6 24 32
9 Peltuinum 6 14 1 3 10 12 33
10 Pretara 1 14 0 1 13 12 72
Promossa Playoff Playout Retrocessa
  • Risultati 14ª giornata — Terza Categoria
Casa Ospite
sabato 17 febbraio 2024 — 15:00
Coppito Calcio 4 1 Peltuinum
domenica 18 febbraio 2024 — 15:00
Atletico Amiternum 3 1 Sangregoriese
Majella United 1 0 Pretara
Monticchio 88 2 1 Collebrincioni
United L'Aquila 1 6 Tirino Bussi
Risultati aggiornati al: 18 feb 2024
  • 15ª giornata — Terza Categoria
casa ospite
domenica 03 marzo 2024 — 15:00
Collebrincioni Majella United
Peltuinum Atletico Amiternum
Pretara United L'Aquila
Sangregoriese Monticchio 88
Tirino Bussi Coppito Calcio

Civitella Roveto vince 3-2 contro il Lycia: polemiche sull'arbitraggio accendono il match

La partita tra il Lycia e il Civitella Roveto si è conclusa con un risultato di 3-2 a favore del Civitella, ma non senza suscitare polemiche legate all'arbitraggio che hanno acceso gli animi della dirigenza del Lycia.

Il Civitella ha dominato il campo e ha saputo capitalizzare al meglio le opportunità offensive. Ferrazzilli, Montaldi e Calzetta gli autori delle marcature ospiti che hanno portato la squadra alla vittoria. La determinazione e l'abilità nell'attaccare hanno permesso al Civitella di portarsi in vantaggio e mantenere la leadership durante l'incontro.

Dall'altra parte, il Lycia ha dato battaglia, e i due gol di Di Giandomenico testimoniano il loro impegno e la capacità di restare pericolosi fino alla fine. Tuttavia, è stata la controversia legata all'arbitraggio a dominare i commenti post-partita.

La dirigenza del Lycia ha espresso disappunto nei confronti dell'arbitro, evidenziando un presunto rigore assegnato al Civitella che, secondo loro, non avrebbe dovuto essere concesso, definendolo inesistente. La valutazione generale della prova arbitrale è stata giudicata negativamente dalla dirigenza, tanto da esprimere la speranza di non dover incrociare più quell'arbitro durante il resto del campionato.

Le polemiche sull'arbitraggio hanno aggiunto un'ulteriore dimensione alla partita, alimentando discussioni e alimentando l'insoddisfazione di una parte dei protagonisti. Tuttavia, la vittoria del Civitella Roveto resta un risultato tangibile che conferma la loro determinazione e abilità sul campo, mentre il Lycia cercherà di concentrarsi sulle prossime sfide, lasciandosi alle spalle le controversie arbitrali per concentrarsi sulle prestazioni in campo.