• Classifica Serie D (girone F)
ps squadra pt g v n p gf gs
1 Campobasso 47 23 14 5 4 39 23
2 Sambenedettese 45 23 12 9 2 43 20
3 L'Aquila 1927 40 23 11 7 5 27 19
4 Avezzano 39 23 11 6 6 37 24
5 Roma City 34 23 9 7 7 40 27
6 Vigor Senigallia 34 23 9 7 7 38 33
7 Chieti FC 1922 33 23 8 9 6 24 21
8 S.N. Notaresco 33 22 8 9 5 25 23
9 Forsempronese 1949 31 23 6 13 4 21 17
10 United Riccione 30 23 8 6 9 36 31
11 Atletico Ascoli 28 23 6 10 7 23 24
12 Tivoli calcio 1919 28 23 8 4 11 26 33
13 Sora calcio 1907 27 23 6 9 8 20 24
14 Termoli 24 23 6 6 11 16 28
15 Real Monterotondo 24 23 7 3 13 23 43
16 A.J. Fano 21 22 4 9 9 16 26
17 Vastogirardi 18 23 4 6 13 16 34
18 Matese 17 23 4 5 14 16 36
Promossa Playoff Playout Retrocessa
  • Risultati 23ª giornata — Serie D
Casa Ospite
domenica 18 febbraio 2024 — 14:30
Atletico Ascoli 2 1 L'Aquila 1927
Avezzano 2 2 United Riccione
Forsempronese 1949 1 1 Sambenedettese
Roma City 2 2 Matese
Sora calcio 1907 3 0 Termoli
Tivoli calcio 1919 2 0 Chieti FC 1922
Vastogirardi 0 1 Real Monterotondo
domenica 18 febbraio 2024 — 15:00
Vigor Senigallia 2 5 Campobasso
mercoledì 28 febbraio 2024 — 14:30
A.J. Fano S.N. Notaresco
Risultati aggiornati al: 18 feb 2024
  • 24ª giornata — Serie D
casa ospite
sabato 24 febbraio 2024 — 14:30
S.N. Notaresco Vastogirardi
domenica 25 febbraio 2024 — 11:00
Real Monterotondo Vigor Senigallia
domenica 25 febbraio 2024 — 14:30
Atletico Ascoli Roma City
Campobasso Sora calcio 1907
Chieti FC 1922 Avezzano
L'Aquila 1927 Tivoli calcio 1919
Termoli Forsempronese 1949
United Riccione Sambenedettese
mercoledì 06 marzo 2024 — 14:30
Matese A.J. Fano

Il presidente dell'Avezzano, Pecorelli, conferma la fiducia a mister Ferazzoli

Il presidente dell'Avezzano, Andrea Pecorelli, ha scelto di confermare la fiducia all'allenatore Giuseppe Ferazzoli per il prosieguo della stagione calcistica. Dopo le dimissioni presentate dall'allenatore domenica scorsa, dopo la sconfitta nel derby contro il Notaresco, si era creato un clima di incertezza riguardo alla volontà della dirigenza di accettarle o meno. Tuttavia, Pecorelli ha reso pubblico il suo pensiero, motivando con chiarezza la sua scelta.

La decisione del presidente rappresenta un segnale di stabilità e fiducia nell'ambito tecnico della squadra. Nonostante le difficoltà incontrate in questa fase della stagione, Pecorelli ha dimostrato di credere nel progetto e nella guida tecnica di Ferazzoli ed implicitamnte ha mandato un chiaro segnale ai giocatori. Questa decisione potrebbe rivelarsi determinante nel ristabilire un clima sereno all'interno della società e rilanciare le ambizioni sportive dell'Avezzano.

Le motivazioni che hanno spinto il presidente a confermare Ferazzoli sono state metaforicamente illustrate con il comunicato che vi riportiamo in fondo all'articolo. Pecorelli ha sottolineato l'importanza di mantenere una continuità nel lavoro tecnico e di concedere all'allenatore la possibilità di riscattare le difficoltà riscontrate fino a questo momento. Inoltre, ha espresso la convinzione che Ferazzoli abbia le competenze e l'esperienza necessarie per guidare la squadra verso risultati più soddisfacenti.

La conferma della fiducia all'allenatore da parte del presidente rappresenta anche un segnale di coesione e unità all'interno della società. È evidente che Pecorelli e Ferazzoli condividono una visione comune per il futuro della squadra e sono determinati a lavorare insieme per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Ovviamente, questa decisione sarà valutata attentamente dagli appassionati e dagli addetti ai lavori, ma al momento rappresenta una mossa decisa da parte del presidente, che mira a consolidare il progetto sportivo dell'Avezzano.

Il comunicato:

“Una volta, una persona saggia”, dice il presidente dell’Avezzano, Andrea Pecorelli”, mi ha detto che scrivere è pericoloso. Perché non sempre si ha la garanzia che le tue parole saranno lette nello stesso spirito con cui sono state scritte.

Ma voglio correre il rischio.

Un giorno chiesero al grande matematico persiano al-Khwārizmī quale fosse il valore dell’essere umano.

E lui così rispose.

Se ha Etica…allora il suo valore è 1.

Se in più è intelligente…aggiungete uno zero e il suo valore sarà 10.

Se è ricco…aggiungete un altro zero e il suo valore sarà 100.

Se, oltre a tutto ciò è una bella persona…aggiungete un altro zero e il suo valore sarà 1000.

Però se perde quell’1…che corrisponde all'Etica…perderà tutto il suo valore…perché gli rimarranno solo gli zeri…

Ecco…A me non piace essere zero…

I confronti aiutano a crescere.

Il mister ed i giocatori continuano ad avere tutta la mia fiducia.

Tutti.

Incondizionatamente.

Andiamo avanti.

Fino alla fine.”

Resta ora da vedere come reagirà il gruppo squadra a questa decisione e se riuscirà a tradurla in risultati positivi sul campo. Tuttavia, la conferma della fiducia all'allenatore rappresenta certamente un punto di partenza importante per il rilancio dell'Avezzano in questa stagione calcistica.