• Classifica Serie D (girone F)
ps squadra pt g v n p gf gs
1 Campobasso 62 30 18 8 4 50 27
2 L'Aquila 1927 58 30 17 7 6 36 21
3 Sambenedettese 54 30 14 12 4 50 28
4 Vigor Senigallia 49 30 13 10 7 50 38
5 Roma City 48 30 13 9 8 51 32
6 Avezzano 47 30 13 8 9 41 30
7 Chieti FC 1922 46 30 12 10 8 34 29
8 S.N. Notaresco 43 30 11 10 9 36 35
9 Atletico Ascoli 39 30 9 12 9 30 29
10 Forsempronese 1949 36 30 7 15 8 25 26
11 Termoli 35 30 9 8 13 24 34
12 Real Monterotondo 35 30 10 5 15 33 52
13 Sora calcio 1907 34 30 8 10 12 29 34
14 Tivoli calcio 1919 33 30 9 6 15 32 46
15 United Riccione 31 30 8 7 15 41 44
16 A.J. Fano 26 30 4 14 12 28 41
17 Vastogirardi 26 30 6 8 16 21 41
18 Matese 25 30 6 7 17 20 44
Promossa Playoff Playout Retrocessa
  • Risultati 30ª giornata — Serie D
Casa Ospite
domenica 07 aprile 2024 — 15:00
Atletico Ascoli 3 1 Vastogirardi
Campobasso 3 1 United Riccione
Chieti FC 1922 3 0 Termoli
L'Aquila 1927 1 0 Sambenedettese
Matese 2 1 S.N. Notaresco
Real Monterotondo 2 1 Sora calcio 1907
Roma City 3 0 Avezzano
Tivoli calcio 1919 2 2 A.J. Fano
Vigor Senigallia 1 1 Forsempronese 1949
Risultati aggiornati al: 07 apr 2024
  • 31ª giornata — Serie D
casa ospite
domenica 14 aprile 2024 — 15:00
A.J. Fano Roma City
Avezzano Vigor Senigallia
Forsempronese 1949 Atletico Ascoli
S.N. Notaresco Chieti FC 1922
Sambenedettese Campobasso
Sora calcio 1907 Tivoli calcio 1919
Termoli Real Monterotondo
United Riccione Matese
Vastogirardi L'Aquila 1927

Alma Fano: Manolo Manoni assume il timone dopo le dimissioni di Cornacchini

Manolo Manoni, 46 anni, nativo di Jesi e già allenatore della Pistoiese, è stato annunciato come il nuovo allenatore dell'Alma Juventus Fano, subentrando a mister Giovanni Cornacchini, dimessosi dopo la sconfitta contro il Notaresco (2-4). 

Manoni, che ha giocato per la Pistoiese nella stagione 1998/99, vestendo la maglia granata in Serie C2 per 12 partite, ha ora la difficile missione di guidare l'Alma attraverso le ultime 11 partite della stagione e di mantenere la categoria. È il quarto allenatore ad assumere questo ruolo nella stagione in corso, seguendo le gestioni di Scorsini, Rondina e Cornacchini.

La prima prova per Manoni sarà la partita di domenica contro il Chieti al "Mancini", un incontro cruciale per le speranze di salvezza diretta o attraverso i play-off. L'ufficialità del suo incarico è arrivata attraverso un comunicato della società di via Toscanini, in seguito alle dimissioni di Cornacchini. Contestualmente, la società ha anche sollevato Giuseppe Dicuonzo dall'incarico di responsabile dell'area tecnica, ringraziando entrambi per il loro lavoro e augurando loro il meglio per il futuro professionale e personale.

La decisione di Cornacchini di dimettersi è giunta dopo la sconfitta contro il Notaresco (2-4) nel recupero di mercoledì, presa in seguito a un colloquio con il nuovo presidente Guida. Nonostante la nuova proprietà del club non abbia ancora preso delle decisioni, Cornacchini ha optato per l'addio, lasciando la società con un breve preavviso. La rapidità con cui è stato trovato un sostituto testimonia l'urgenza della situazione e la determinazione della società a fronteggiare le sfide che la stagione presenta.