• Classifica Promozione (girone B)
ps squadra pt g v n p gf gs
1 Mosciano Calcio 62 24 19 5 0 57 15
2 Penne 1920 55 24 17 4 3 53 19
3 Mutignano 37 23 11 4 8 34 26
4 New Club Villa Mattoni 33 24 9 6 9 38 35
5 Lauretum 1952 31 24 8 7 9 31 40
6 Cugnoli 31 24 8 7 9 30 46
7 Fontanelle 30 24 7 9 8 35 36
8 Pianella 2012 30 23 7 9 7 28 29
9 Alba Adriatica 29 24 7 8 9 26 32
10 Turris Calcio Val Pescara 26 24 6 8 10 30 37
11 Favale 1980 25 24 6 7 11 24 32
12 Rosetana Calcio 23 24 5 8 11 29 34
13 Morro D'Oro 21 24 4 9 11 20 35
14 Sant'Omero Palmense 19 24 4 7 13 18 37
Promossa Playoff Playout Retrocessa
  • Risultati 24ª giornata — Promozione
Casa Ospite
domenica 07 aprile 2024 — 16:00
Lauretum 1952 2 1 Rosetana Calcio
Morro D'Oro 0 0 Mosciano Calcio
New Club Villa Mattoni 5 1 Cugnoli
Penne 1920 4 0 Alba Adriatica
Sant'Omero Palmense 1 2 Fontanelle
Turris Calcio Val Pescara 2 2 Favale 1980
domenica 07 aprile 2024 — 19:00
Pianella 2012 Mutignano
Risultati aggiornati al: 07 apr 2024
  • 25ª giornata — Promozione
casa ospite
domenica 14 aprile 2024 — 15:00
Alba Adriatica Lauretum 1952
Cugnoli Morro D'Oro
Favale 1980 Pianella 2012
Mosciano Calcio Turris Calcio Val Pescara
Mutignano Sant'Omero Palmense
Penne 1920 Fontanelle
Rosetana Calcio New Club Villa Mattoni

Valerio Catenaro al settimo cielo, per la qualificazione del San Vito alla finale di Coppa Italia

Valerio Catenaro è l'immagine della felicità, il patron del San Vito 83 è felicissimo per il raggiungimento della finale di Coppa Italia, contro un San Gregorio che ha buttato il cuore oltre l'ostacolo, ma che si è dovuto arrendere ai calci di rigore.

Una gioia immensa ed incredibile. Penso che oggi abbiamo scritto una gran bella pagina della storia della nostra società. Abbiamo affrontato una squadra davvero forte, e che secondo me ha ottime possibilità di vincere il campionato di Promozione girone A. Avevamo anche iniziato bene la partita, poi nel secondo tempo loro hanno preso il sopravvento, e ci hanno messi davvero in grosse difficoltà ribaltando il risultato e hanno avuto anche le occasioni per andare sul tre a uno. Siamo riusciti ad andare ai rigori e nonostante l'inizio ad handicap con due rigori sbagliati, siamo riusciti a non mollare e portare a casa un risultato storico. Adesso ci giocheremo questa finale contro una corazzata, dal passato importante e che avrà un futuro altrettanto pieno di soddisfazioni, noi ce la giocheremo e cercheremo di mettere la classica ciliegina sulla torta. A questo punto ci crediamo e vogliamo alzare questo trofeo perchè lo merita tutto l'ambiente.