• Classifica Serie D (girone F)
ps squadra pt g v n p gf gs
1 Campobasso 62 30 18 8 4 50 27
2 L'Aquila 1927 58 30 17 7 6 36 21
3 Sambenedettese 54 30 14 12 4 50 28
4 Vigor Senigallia 49 30 13 10 7 50 38
5 Roma City 48 30 13 9 8 51 32
6 Avezzano 47 30 13 8 9 41 30
7 Chieti FC 1922 46 30 12 10 8 34 29
8 S.N. Notaresco 43 30 11 10 9 36 35
9 Atletico Ascoli 39 30 9 12 9 30 29
10 Forsempronese 1949 36 30 7 15 8 25 26
11 Termoli 35 30 9 8 13 24 34
12 Real Monterotondo 35 30 10 5 15 33 52
13 Sora calcio 1907 34 30 8 10 12 29 34
14 Tivoli calcio 1919 33 30 9 6 15 32 46
15 United Riccione 31 30 8 7 15 41 44
16 A.J. Fano 26 30 4 14 12 28 41
17 Vastogirardi 26 30 6 8 16 21 41
18 Matese 25 30 6 7 17 20 44
Promossa Playoff Playout Retrocessa
  • Risultati 30ª giornata — Serie D
Casa Ospite
domenica 07 aprile 2024 — 15:00
Atletico Ascoli 3 1 Vastogirardi
Campobasso 3 1 United Riccione
Chieti FC 1922 3 0 Termoli
L'Aquila 1927 1 0 Sambenedettese
Matese 2 1 S.N. Notaresco
Real Monterotondo 2 1 Sora calcio 1907
Roma City 3 0 Avezzano
Tivoli calcio 1919 2 2 A.J. Fano
Vigor Senigallia 1 1 Forsempronese 1949
Risultati aggiornati al: 07 apr 2024
  • 31ª giornata — Serie D
casa ospite
domenica 14 aprile 2024 — 15:00
A.J. Fano Roma City
Avezzano Vigor Senigallia
Forsempronese 1949 Atletico Ascoli
S.N. Notaresco Chieti FC 1922
Sambenedettese Campobasso
Sora calcio 1907 Tivoli calcio 1919
Termoli Real Monterotondo
United Riccione Matese
Vastogirardi L'Aquila 1927

L'allenamento del portiere sulle palle alte

Alleno portieri compresi nella fascia di età che va dai 10 ai 16 anni e, questa settimana, prendendo spunto da un problema sollevato da due dei miei ragazzi, Mirko e Andrea, ma comune a tutti, parliamo degli interventi sulle cosiddette “palle alte”. Una seduta settimanale è volta ad affrontare questo tipo di problematica.

Iniziamo con un buon riscaldamento e con gli interventi su palle alte cosiddette “facili”: centrali, ad un passo, due e terzo tempo in uscita, proseguendo poi con palloni laterali palo-palo e ripetute variate (secondo la categoria) 4/5/6 e così via fino ad un massimo di 8. Il proseguo della preparazione settimanale è basato su “palle alte” con posizioni iniziali diversificate: seduti, sdraiati, con flessioni e capriole, per finire con cross da ambo i lati (con e senza opposizioni) davanti alla porta.

La mia personale interpretazione di questo allenamento è volta ad “abituare” il portiere ad una corretta coordinazione degli arti inferiori, all’importanza degli spostamenti, degli arresti, e dei cambi di direzione. Tutto perché il giovane portiere, possa memorizzare il movimento di battuta per lo stacco da terra. Cureremo particolarmente la gamba “di richiamo”, che ha la funzione di dar equilibrio e fungere da scudo difensivo a protezione del corpo in caso di contatto con l’avversario.

Buon allenamento.

Mauro Lauri