• Classifica Serie D (girone F)
ps squadra pt g v n p gf gs
1 Campobasso 50 24 15 5 4 41 23
2 Sambenedettese 48 24 13 9 2 46 22
3 L'Aquila 1927 43 24 12 7 5 29 20
4 Avezzano 42 24 12 6 6 38 24
5 Roma City 37 24 10 7 7 41 27
6 Vigor Senigallia 37 24 10 7 7 40 34
7 S.N. Notaresco 36 23 9 9 5 26 23
8 Chieti FC 1922 33 24 8 9 7 24 22
9 Forsempronese 1949 31 24 6 13 5 21 20
10 United Riccione 30 24 8 6 10 38 34
11 Atletico Ascoli 28 24 6 10 8 23 25
12 Tivoli calcio 1919 28 24 8 4 12 27 35
13 Sora calcio 1907 27 24 6 9 9 20 26
14 Termoli 27 24 7 6 11 19 28
15 Real Monterotondo 24 24 7 3 14 24 45
16 A.J. Fano 21 22 4 9 9 16 26
17 Vastogirardi 18 24 4 6 14 16 35
18 Matese 17 23 4 5 14 16 36
Promossa Playoff Playout Retrocessa
  • Risultati 24ª giornata — Serie D
Casa Ospite
sabato 24 febbraio 2024 — 14:30
S.N. Notaresco 1 0 Vastogirardi
domenica 25 febbraio 2024 — 11:00
Real Monterotondo 1 2 Vigor Senigallia
domenica 25 febbraio 2024 — 14:30
Atletico Ascoli 0 1 Roma City
Campobasso 2 0 Sora calcio 1907
Chieti FC 1922 0 1 Avezzano
L'Aquila 1927 2 1 Tivoli calcio 1919
Termoli 3 0 Forsempronese 1949
United Riccione 2 3 Sambenedettese
mercoledì 06 marzo 2024 — 14:30
Matese A.J. Fano
Risultati aggiornati al: 25 feb 2024
  • 25ª giornata — Serie D
casa ospite
domenica 03 marzo 2024 — 14:30
A.J. Fano Chieti FC 1922
Avezzano Termoli
Forsempronese 1949 S.N. Notaresco
Roma City L'Aquila 1927
Sambenedettese Real Monterotondo
Sora calcio 1907 Matese
Tivoli calcio 1919 Campobasso
Vastogirardi United Riccione
Vigor Senigallia Atletico Ascoli

Coppa Italia Serie D, clamorosa svista della Casertana: la vittoria va al San Cesareo.

Clamoroso ribaltamento di risultato in Coppa Italia di Serie D. La Casertana infatti non disputerà gli ottavi di finale, così come aveva decretato il rettangolo verde; a passare è il San Cesareo che aveva fatto ricorso al giudice sportivo che ha dato ragione ai laziali.

Di seguito il dispositivo della sentenza del Giudice Sportivo.

In riferimento a San Cesareo-Casertana, il Giudice Sportivo letti gli atti ufficiali di gara da cui si evince che la società Casertana ha impiegato il calciatore Astarita Salvatore con la maglia nº 5;
- considerato che il calciatore Astarita Salvatore era stato squalificato per 2 gare effettive con C.U. nº8 del 29/08/2012 a seguito della gara di Coppa Italia del 26/08/2012 Francavilla - Fortis Trani;
- tenuto conto che il calciatore Astarita dopo tale squalifica, e precisamente in data 17/09/2012 ( come risulta da certificazione richiesta all'Ufficio Tesseramento della LND), risulta trasferito in prestito alla società Casertana la quale ha partecipato a due gare di Coppa Italia, quella del 28/09/2012 ( alla quale non ha preso parte il calciatore Astarita) e quella in oggetto ;
Tutto ciò premesso, questo Giudice Sportivo rileva d'Ufficio ai sensi dell'art.29 commi 7 e 8 let.a) la posizione irregolare del calciatore Astarita Salvatore in quanto ha partecipato alla gara nonostante dovesse ancora scontare una giornata di squalifica;
Per questo motivo delibera:
1) di infliggere alla società Casertana la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 3-0.

Fonte: http://www.notiziariocalcio.com/